Sassari: la verità sulla droga deve essere conosciuta da ogni cittadino

05/giu/2019 21:53:58 CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 3 mesi fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 

Per quanto da settimane i volontari sassaresi di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology siano attivi per far conoscere gli effetti devastanti causati da queste sostanze, il lavoro deve considerarsi tutt'altro che vicino a un epilogo.

 

Nella serata di giovedì 6 giugno avverrà una nuova distribuzione di materiale informativo e avverrà ancora nel quartiere Prunitzedda affinché tutti abbiano a disposizione questa conoscenza, o perché possiedono una copia dei materiali, o perché un amico o parente gliene può fornire copia.

 

La battaglia alla droga non può avere sosta. L'incredibile quantità di stupefacenti che circola nelle nostra città e paesi ha come unica possibilità di cessazione nell'assenza di richiesta degli stessi stupefacenti. Purtroppo i ragazzi iniziano a sperimentare i primi spinelli alla tenera età di 11 anni. Da recenti sondaggi effettuati, emerge che ci sono ragazzi che a 14 anni hanno già amici che non solo si sono fatti di marijuana o hashish, alcuni di loro hanno già provato il crack, la cocaina, le anfetamine e gli acidi. Tutto senza considerare il consumo di alcool.

 

 

“Le droghe privano la vita delle gioie e delle sensazioni che sono comunque l'unica ragione di vivere” disse il filosofo statunitense L. Ron Hubbard. Questo il motivo per cui i giovani devono essere informati e subito. Questo il motivo per cui far conoscere agli adulti gli effetti della droga, così che possano osservarli nei più giovani che si affacciano al mondo della droga, questo il modo per darsi da fare affinché a Sassari possa viversi una vita libera dalla droga.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl