Vomero, subito una casa per lo scrittore Saviano.doc

Gennaro Capodanno "Se un uomo non è disposto a lottare per le sue idee, o le sueidee non valgono nulla, o non vale nulla lui" Via Tino di Camaino, 22 - Napoli Tel. 0815787434 - 3392384648 e-mail: gennaro.capodanno@tin.it COMUNICATOSTAMPA Vomero: Subito una casa per loscrittore Saviano Capodanno: " Quando vuole èospite a casa mia " "Sono rimasto,a dir poco, amareggiato e deluso quandoho letto la notizia che riguardava le difficoltà incontrate dallo scrittoreRoberto Saviano per trovare casa al Vomero - afferma Gennaro Capodanno,presidente del Comitato Valori collinari, già presidente della CircoscrizioneVomero -.

21/mag/2008 10.49.00 Gennaro Capodanno Comitato Valori collinari Napoli Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Comitato Valori  Collinari  

Presidente:Prof. Ing. Gennaro Capodanno

“Se un uomo non è disposto a lottare per le sue idee, o le sueidee non valgono nulla, o non vale nulla lui“

Via Tino di Camaino, 22  - Napoli

Tel.  0815787434   - 3392384648

e-mail: gennaro.capodanno@tin.it

 

 

COMUNICATOSTAMPA

 

Vomero: Subito una casa per loscrittore Saviano

Capodanno: “ Quando vuole èospite a casa mia “

 

    “Sono rimasto,a dir poco, amareggiato e deluso quandoho letto la notizia che riguardava le difficoltà incontrate dallo scrittoreRoberto Saviano per trovare casa al Vomero – afferma Gennaro Capodanno,presidente del Comitato Valori collinari, già presidente della CircoscrizioneVomero -. Sono nato e vivo in questo quartiere da sempre e non mi riconoscoaffatto in alcuni, fortunatamente pochi, miei concittadini per gliatteggiamenti assunti nei confronti di un uomo che deve invece godere di tuttoil nostro rispetto per le battaglie condotte contro la camorra “.

    “Non ho una casa da affittare, ma se l’avessi la concederei volentieri inlocazione all’autore di ” Gomorra “– prosegue Capodanno -. Anzi se ne ha piacere m’impegnerò insieme a lui a trovare una nuova abitazione nel quartiere, consonaalle sue esigenze, ritenendomi onorato dall’avere una persona comeSaviano tra i residenti del quartiere collinare, dove la malavita, organizzatae non, come testimonia quotidianamente la cronaca giudiziaria, ha stabilito datempo uno dei suoi quartieri generali, anche a ragione della presenza di tanteattività del terziario commerciale e dell’imprenditoria “.

    “A dimostrazione – continua Capodanno -, invito sin d’ora Saviano avenire a pranzo o a cena a casa mia, proprio al Vomero, in modo da mettere apunto un’azione comune per trovare la sua nuova residenza nel quartiere.Anzi invito i tanti vomeresi che, sono sicuro, la pensano come me ad esprimerela propria solidarietà allo scrittore, manifestando la stessa mia disponibilità“.

    “Noi non abbiamo paura della camorra – conclude Capodanno -. Anzi lottiamoda sempre per estirpare questo cancro dal tessuto sociale di Napoli e dellaCampania. E di certo non sarà uno sparuto gruppo di persone che, con il suoatteggiamento per nulla condiviso, potrà oscurare le ben note tradizioni diospitalità e di cordialità da sempre patrimonio dei vomeresi e dei napoletani,più in generale. Sappia Saviano che non è stato, non è e non sarà mai solonella sua quotidiana battaglia contro la criminalità organizzata “.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl