Generazioni sicure

03/giu/2008 11.51.00 Narconon sud Europa Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Non si placa l'orda di notizie negative che collegano ormai costantemente e
quotidianamente i giovani con l'uso (e il relativo spaccio) di sostanze stupefacenti.
Il gioco si fa duro e tra coetanei avviene quel business che permettera' solo ad alcuni di guadagnare qualche centinaia di euro al mese, beffandosi degli altri.

Viene da domandarsi: ma cosa sanno tutti loro, in fondo, della droga? La risposta e' niente, assolutamente niente. Il mercato e' stato invaso da droghe sintetiche che mixate a cocaina, eroina, alcol, creano delle bombe talmente esplosive da fulminare il cervello, bruciando i neuroni o da creare degenerazioni cardiovascolari o epatiche. Ma i giovani, imperterriti, continuano. Ci scherzano anche sopra. Fanno uso di droghe senza essere veramente consapevoli di quanto siano pericolose ed inutili.

Si potrebbe responsabilizzare, educare e far crescere questa strana gioventù,
introducendoli con mansioni socialmente utili all'interno delle comunità di recupero dei tossicodipendenti. E' quella, forse, la realtà che potrebbe toccargli se continuassero sulla strada dell'abuso. E' questo, forse, che potrebbe aiutarli a capire, a salvarsi.

Non dimentichiamo che deve proseguire una capillare rete informativa. Come le conferenze di prevenzione, tenute dai volontari dell'Associazione Narconon Sud Europa (
www.narcononsudeuropa.org). Con parole semplici, arrivano ai giovani facendo loro comprendere cos'è veramente la droga.

Rendendoli partecipi, permettendo loro di commentare e conversare, arriveranno da soli a realizzare i danni che l'uso di sostanze può provocare. E' così che potremo formare generazioni più salde e sicure.

Pinuccia Cambieri

Via Leoncavallo, 8 - Milano
Tel 02-365891625 Fax. 02-36589167
pinu.narconon@gmail.com
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl