Vomero, a quando il parco agricolo nell'area dell'ex gasometro.doc

" Stiamo parlando diun'area vincolata - ricorda Capodanno -, per laquale, dopo una serie di battaglie di cittadini ed associazioni, ilComune di Napoli elaborò una variante per un progetto di riqualificazione,approvata con deliberazione consiliare n. 44/2001 e deliberazione di Giuntacomunale n. 2365/2002.

08/giu/2008 17.30.00 Gennaro Capodanno Comitato Valori collinari Napoli Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Comitato Valori  Collinari  

Presidente:Prof. Ing. Gennaro Capodanno

Via Tino di Camaino, 22  Napoli

Tel.  0815787434   - 3392384648

e-mail: gennaro.capodanno@tin.it

www.vivivomero.it/forum/wwwboard.html

 

 

 

 

COMUNICATOSTAMPA

 

 

Vomero: a quando il parcoagricolo nell’area ex Gasometro?

Capodanno:“Revocatal’occupazione d’urgenza da parte del Comune di Napoli”

 

         “ Otto anni d’attese, oltreduemilioni di euro già finanziati ed alla fine nell’area dell’exGasometro, posta tra viale Raffaello e salita Cacciottoli,potremmo rischiare di trovarci solo un parcheggio privato al posto del parcoagricolo urbano. Si tratta di difficoltà di carattere burocratico, come hacercato di spiegare in varie occasioni l’amministrazione comunale o diritardi nel porre in atto i provvedimenti necessari per la realizzazione dell’operapubblica? “ . A porre la domanda è ancora una volta Gennaro Capodanno,presidente del Comitato Valori collinari, già presidente della Circoscrizione,anche alla luce della recente sentenza del TAR Campania che ha annullatol’occupazione temporanea d’urgenza del suolo interessato, che ilComune aveva effettuato il 17 dicembre 2007 .

         “ Stiamo parlando diun’area vincolata – ricorda Capodanno -, per laquale, dopo una serie di battaglie di cittadini ed associazioni, ilComune di Napoli elaborò una variante per un progetto di riqualificazione,approvata con deliberazione consiliare n. 44/2001 e deliberazione di Giuntacomunale n. 2365/2002. Successivamente con decreto del Presidente della Giuntaregionale della Campania n. 529 del 24 settembre 2004 tale variante è stataapprovata anche dalla Regione Campania. Ma a tutt’ogginon ci risulta che sia stato notificato alproprietario il provvedimento di espropriazione da parte del Comune di Napoli“.

         “ Ci chiediamo, visto il silenziocalato sull’intera vicenda, quanto tempo occorrerà ancora perché ilprogetto del parco agricolo, pubblicizzato anche nelle cartografie del sitointernet del Comune di Napoli, sia realizzato ( foto allegata ) –prosegue Capodanno -. E stato avanzato anche il sospetto che ci sia chistarebbe lavorando nell’ombra per favorire invece la realizzazione delsolo parcheggio, che, tra l’altro, andrebbe ad ingolfare ulteriormentel’area, oltre che distruggere una delle ultime zone a verde presenti nelquartiere collinare.

         “ Per questo – concludeCapodanno - chiediamo che su questa vicenda venganopromosse tutte le indagini del caso, anche per fare il punto  sulla lunga battaglia che nelle aulegiudiziarie vede ancora contrapposti l’amministrazione comunale el’attuale proprietario dell’area “.

         Sulla questione Capodanno chiede che ilComune di Napoli intraprenda tutte le iniziative necessarie per garantire intempi brevi l’inizio dei lavori per la realizzazione del parco agricolourbano in viale Raffaello, a partire proprio dalle procedure perl’espropriazione dell’area.

        

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl