Dimmi cosa mangi (e bevi) e ti dirò chi sei. ?

11/giu/2008 18.49.00 SIMS Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Bere e baldoria o bere mediterraneo? Le tendenze dei giovani studenti  nell’alimentazione e il ruolo della dieta mediterranea oggetto  dell’iniziativa culturale della “Sapienza” al Policlinico Umberto I.
Roma, 16 aprile 2008. Venerdì 18 aprile 2008, alle 9.30,  al Policlinico Umberto I, presso l’Aula Bignami del Dipartimento di Patologia Generale, Viale Regina Elena 354, si svolgerà il convegno “Alimentazione dei giovani studenti: il ruolo fondamentale della dieta mediterranea”, iniziativa culturale e sociale dell’Università “La Sapienza” per gli studenti .

Int
erverranno il Magnifico Rettore prof. Renato Guarini, il Prorettore  prof. Luigi Frati.

I t
emi trattati sono quelli che riguardano il comportamento alimentare nei giovani d’oggi e il problema del consumo di alcool e vino, quando lo stesso diventa momento di aggregazione sociale; un tema estremamente delicato, da non considerare in maniera leggera e superficiale.

La soci
età odierna non dà tempo al cibo, il pranzo è la pausa pasto e spesso viene consumato fuori casa; il tempo del cibo non è produttivo, va ridotto al minimo e spesso si continua a parlare di lavoro anche a pranzo.

E il vino? Il consumo di vino, tra i giovani ma soprattutto di alcolici è un fenomeno in forte incremento a livello nazionale ed internazionale, e si va diffondendo una cultura del bere orientata verso modelli di bindgedrinking (baldoria- bevendo), cioè di abuso concentrato in singole occasioni, che sono in contrasto con il “bere mediterraneo”, che privilegia il consumo del vino ai pasti.

Qu
esti due temi verranno affrontati in particolare dal dott. Antonio Pacella, del Dipartimento di Fisiopatologia Medica della “Sapienza” e dal dott. Martino Massimiliano Trapani, Consigliere
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl