Al Vomero blocco della circolazione in chiaroscuro.doc

Gennaro Capodanno Via Tino di Camaino, 22 - Napoli Tel. 0815787434 - 3392384648 e-mail: gennaro.capodanno@tin.it www.vivivomero.it/forum/wwwboard.html COMUNICATOSTAMPA Al Vomero blocco dellacircolazione in chiaroscuro Capodanno: "L'unica soluzione valida è la Ztl " " Una blocco dellacircolazione in chiaroscuro - afferma GennaroCapodanno, presidente del Comitato Valori collinari -.

22/giu/2008 16.20.00 Gennaro Capodanno Comitato Valori collinari Napoli Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Comitato Valori  Collinari  

Presidente:Prof. Ing. Gennaro Capodanno

Via Tino di Camaino, 22  Napoli

Tel.  0815787434   - 3392384648

e-mail: gennaro.capodanno@tin.it

www.vivivomero.it/forum/wwwboard.html

 

 

 

 

COMUNICATOSTAMPA

 

Al Vomero blocco dellacircolazione in chiaroscuro

Capodanno: “L’unica soluzione valida è la Ztl

 

        Una blocco dellacircolazione in chiaroscuro – afferma GennaroCapodanno, presidente del Comitato Valori collinari -. Compliceanche il numero esiguo di controlli, specialmente in alcuni quartieri, come ilVomero, con pochi vigili urbani in strada, gli automobilisti della domenicahanno potuto scorazzare impunemente sin dalle prime ore della mattinata.Moltissime le autovetture circolanti, con punte che intorno a metà giornatahanno portato la zona collinare a ingorghi tipici deinormali giorni feriali ( foto allegata ) “.

        Anche il trasporto pubblicoha fatto cilecca – continua Capodanno-. Pochi i mezzi su gomma che si sono visti in circolazione.Appare oramai evidente che l’unica soluzione praticabile per evitare chei vomeresi continuino arespirare veleni resta l’istituzione della zona a traffico limitato checi auguriamo decolli nei prossimi giorni “.

         “ E’ oramai acclarato che a Napoli è impossibileattuare qualunque provvedimento limitativo alla circolazione. Paradossalmenteoccorrerebbe un vigile per ogni automobilista – concludeCapodanno – anche perché sono troppii furbi che comunque adducendo le più strane motivazioni vogliono aggirare idivieti. Purtroppo è un fatto di maturità ed i napoletani, in generale, hannodimostrato, in diverse occasioni, di non avere a cuore il benessere sociale,quando per ottenerlo viene richiesto il sacrificio diqualche piccolo beneficio personale. C’è troppo egocentrismo “.

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl