Via Cilea, ancora nessun provvedimento per la viabilità.doc?

Mentre si è accesa la vecchia polemica tra sostenitori del cordoloe residenti che, in gran parte, lo avversano, gliautomobilisti indisciplinati continuano a fare il loro comodo, anche perl'assenza dei necessari controlli, continuando a mettere a serio rischiola vita di pedoni e motociclisti.

24/giu/2008 17.00.00 Gennaro Capodanno Comitato Valori collinari Napoli Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Comitato Valori  Collinari  

Presidente: Prof. Ing. Gennaro Capodanno

Se un uomo non è disposto a lottare perle sue idee, o le sue idee non valgono nulla, o non vale nulla lui“

Via Tino di Camaino, 22  - Napoli

Tel.  0815787434   - 3392384648

e-mail: gennarocapodanno@tgmail.com

 

 

 

COMUNICATOSTAMPA

 

Via Cilea:ancora nessun provvedimento per la viabilità

Capodanno: “ Mentre ilmedico studia, il malato muore “

 

         “ A quasi un mese di distanza dalgrave incidente che in via Cilea,all’altezza dell’ingresso della tangenziale, costò la vita ad ungiovane diciannovenne, nulla è stato fatto per evitare che episodi del generesi ripetano – denuncia Gennaro Capodanno, presidente del Comitato Valoricollinari -. Mentre si è accesa la vecchia polemica tra sostenitori del cordoloe residenti che, in gran parte, lo avversano, gliautomobilisti indisciplinati continuano a fare il loro comodo, anche perl’assenza dei necessari controlli, continuando a mettere a serio rischiola vita di pedoni e motociclisti. Viene proprio da pensare al vecchio adagio che mentre il medico studia, il malato, in questo caso laviabilità in questo tratto di strada, muore “.

         “ Stamani – continua Capodanno -, abbiamo monitorato la zona, contandoin poco meno d’una ora decine di autovetture che da via Cilea, provenienti da corso Europa, si immettevano sullarampa della tangenziale effettuando una pericolosissima svolta di novanta gradisulla sinistra ( foto allegata ). Minore, ma sempre consistente, il numero  delle auto cheuscendo dall’altra rampa della tangenziale, giunte in via Cilea, effettuavano una svolta ad u per andare verso viaScarlatti “.

         “ Per sopperire a questo stato dicose – propone Capodanno -, sarebbe opportuno che, nell’attesa che venga varato in tempi brevi un nuovo dispositivo diviabilità, teso ad evitare il potenziale pericolo che viene determinato dallesuddette manovre, venisse predisposto un servizio di vigilanza continuo in via Cilea, proprio all’altezza delle rampe dellatangenziale, in modo da scoraggiare anche la sosta abusiva delle autovettureche riducono notevolmente l’ampiezza della carreggiata “.

         Sulla questione Capodanno chiedel’immediato intervento del sindaco e dell’assessore al ramo.

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl