COMUNICATO STAMPA - TRAVELLING AFRICA

26/giu/2008 11.00.00 Volontari nel mondo - Focsiv Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
COMUNICATO STAMPA



RIPARTE DA ROMA "TRAVELLING AFRICA"- SPECCHI D'AFRICA PER UN CINEMA CHE
RIFLETTE



Il 30 giugno, al Nuovo Cinema Aquila, il Comi - Cooperazione per il mondo il
via di sviluppo, presenta l'Anteprima del Dopofestival Travelling Africa,
rassegna cinematografica itinerante promossa da Volontari nel mondo - Focsiv
e dalle principali Ong associate.



Roma, 24 giugno. L'iniziativa "Travelling Africa" nata per promuovere la
conoscenza delle realtà e delle culture dei paesi Africani e giunta quest'anno
alla sua terza edizione, prende le mosse dal Festival Cinema Africano d'Asia
e America Latina, promosso dal COE, un altro dei 61 organismi Focsiv, alla
sua 18ma edizione.



I film presentati al Festival di Milano ad aprile continuano il loro viaggio
nelle città di Roma, Trieste, Trento, Milano, Genova, Catania, Castellammare
di Stabia, Gorizia, Monfalcone, Crema, Brescia, Forlì, Reggio Emilia, Lecco,
Cantù, Frascati, Padova, Ferrara, Oristano.



Il Comi - Cooperazione per il mondo in via di sviluppo, si fa promotore del
primo dei numerosi appuntamenti che ci accompagneranno fino alla fine dell'anno,
con la proiezione del film Munyurangabo (USA - Rwanda 2007)



La proiezione sarà ospitata dal Nuovo Cinema Aquila in via L'Aquila 68,
cinema simbolo della lotta all'illegalità e alle mafie nel cuore del
quartiere Pigneto, un luogo che per anni è stato lo scenario cinematografico
ideale per i grandi del cinema italiano, grazie alla sua gente e alla sua
anima popolare e che negli ultimi dieci anni è testimonianza di
integrazione, scambio e coabitazione fra culture ed etnie diverse.



La rassegna cinematografica "Travelling Africa" è promossa da Volontari nel
mondo - FOCSIV con il contributo del Ministero degli Affari Esteri, in
collaborazione con il COE e gli organismi associati Celim, COPE, Reggio
Terzo Mondo, CVCS, ACCRI, LVIA, MO.Ci, Fondazione G.Tovini, CVM, COMI, CPS,
IPSIA, OVCI.



Per conoscere tutte le date della rassegna itinerante "Travelling Africa",
visita il sito www.focsiv.it



SCHEDA del FILM



MUNYURANGABO (USA - Rwanda 2007)



"Queste due cose ti sono avvenute: - chi ti compiangerà? - desolazione e
rovina, fame e spada: - Chi ti consolerà?" sono le parole del Libro di Isaia
(51, 19) che aprono il film Munyurangabo. La risposta del regista, Lee Isaac
Chung, giovane autore americano, figlio di immigrati coreani, è in primo
luogo l'ascolto, necessario all'empatia.

Il destino lo porta a insegnare a giovani apprendisti registi per
accompagnare sua moglie, impegnata in un progetto umanitario di recupero dei
ragazzi di strada in un campo per rifugiati in Rwanda. Comincia così l'idea
di un'opera cinematografica che troverà la sua forma e il contenuto, nonché
un intero casting, fra i rifugiati del campo.

Presentato a Cannes 2007 (Un certain regard) e vincitore del Premio Signis
al Festival di Amiens e del Premio per il migliore lungometraggio al
Festival di Los Angeles, MUNYURANGABO è finalmente un film che non ci
racconta il genocidio del Rwanda ma la storia di chi il genocidio lo ha
vissuto sulla propria pelle ed è sopravvissuto, ma ha altre ferite da
rimarginare: quelle della memoria, della giustizia e del desiderio di
vendetta.

In viaggio attraverso il Paese, dalla città verso la campagna ruandese,
Ngabo, di etnia tutsi e Sangwa, un ragazzo hutu, lasciano Kigali per
sistemare un conto in sospeso col passato: trovare ed uccidere gli assassini
della famiglia di Ngabo.



Il destino sarà beffardo con loro obbligandoli a scegliere fra un'amicizia
che dà loro serenità e speranza e una vendetta da compiere.



La forma cinematografica, la lingua scelta (il kinyarwanda), il fuori campo
e l'ellissi, la scelta di attori non professionisti che interpretano se
stessi, sono segni di uno stile che la narrazione assume per darci un senso
accettabile e comprensibile della realtà, ma anche, forse, l'unico strumento
che permette di tradurre senza fare spettacolo del dolore la realtà più
genuina dell'Africa.





30 giugno 2008, h. 20.30

"MUNYURANGABO" Liberation day

Nuovo Cinema Aquila

Via L'Aquila, 68 - Roma



Per info

COMI 06.70451061 www.comiorg.it - www.focsiv.it



Ufficio Stampa Volontari nel mondo - FOCSIV

Tel. 066877796, 066877867- Fax 06 6872373; Cell. 338.3032216

E-mail: ufficiostampa@focsiv.it
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl