Vomero, strade a rischio per i pedoni.doc

27/giu/2008 11.20.00 Gennaro Capodanno Comitato Valori collinari Napoli Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Comitato Valori  Collinari  

Presidente: Prof. Ing. Gennaro Capodanno

Se un uomo non è disposto a lottare perle sue idee, o le sue idee non valgono nulla, o non vale nulla lui“

Via Tino di Camaino, 22  - Napoli

Tel.  0815787434   - 3392384648

e-mail: gennarocapodanno@tgmail.com

 

 

 

COMUNICATOSTAMPA

 

Vomero: strade a rischio per ipedoni

Capodanno: “ Tra le vittime anche mia figlia

 

 

         “ Purtroppo tra le strade arischio di Napoli, per la presenza di buche e dissesti, non c’è solo via Toledo, dove tra gli altri è inciampato, cadendorovinosamente, un noto attore partenopeo – afferma Gennaro Capodanno,presidente del Comitato Valori collinari -. Il Vomero è pieno di questo tipo didissesti ed ogni giorno sono tantissime le persone che cadono e che, sovente,sono costrette a ricorrere alle cure dei sanitari “.

         “ Tra le altre anche mia figlia– precisa Capodanno -. Era uscita di casa disera e passeggiava per strada, quando, pure per la pessima illuminazione dimolte strade del quartiere collinare, non ha visto un dislivello. E’caduta riportando, secondo la diagnosi del sanitario, al quale siamo dovutiricorrere, una distorsione al collo del piede destro con interessamento anchedella capsula legamentaria laterale “.

         “ Le conseguenze sono state disastrose – precisa Capodanno -. Per oltretre settimane la ragazza è dovuta rimanere praticamenteimmobile senza poter poggiare il piede per terra. Poi solo grazie ad un tutor per la caviglia interessata ha cominciato in questigiorni a camminare, ma ancora senza poter poggiare bene il tallone “.

         “ Sono anni che denuncio questostato di cose – conclude Capodanno -, mapurtroppo il risultato è sotto gli occhi di tutti, con marciapiedi ecarreggiate che continuano a presentare dissesti anche di notevole entità (foto allegate ). Mi auguro che l’amministrazione comunale, che deveinserire nel bilancio una cospicua somma per il risarcimento dei danni ainapoletani che ricorrono alla Magistratura per vedersi indennizzati per lelesioni riportate a ragione dei dissesti stradali, voglia finalmente risolverel’annoso problema, stanziando una cifra adeguata per tali necessità, siaper la manutenzione ordinaria che per quellastraordinaria “.

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl