Svuotata la fontana in via Scarlatti. Sit_in di protesta dei colombi.doc

26/ago/2008 15.19.43 Gennaro Capodanno Comitato Valori collinari Napoli Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Comitato Valori  Collinari  

Presidente: Prof. Ing. Gennaro Capodanno

Se un uomo non è disposto a lottare per le sue idee, o le sue idee non valgono nulla, o non vale nulla lui“

Via Tino di Camaino, 22  -  Napoli

Tel..  0815787434   - 3392384648

e-mail: gennarocapodanno@gmail.com

 

 

 

COMUNICATO STAMPA

 

Svuotata la fontana nell’isola pedonale di via Scarlatti

Capodanno: “ Stamani sit-in di protesta dei colombi “

 

         Dopo la segnalazione del presidente del Comitato Valori collinari, Gennaro Capodanno, delle perdite d’acqua, dovute alla tracimazione dai bordi, la fontana Itaca, posta al centro dell’isola pedonale in via Scarlatti è stata svuotata del prezioso liquido, per essere sottoposta alle necessarie ed urgenti opere manutentive.

         “ Ancora stamani la fontana non era stata ripristinata – sottolinea Capodanno -. E se, da un lato, i passanti sono stati tranquillizzati rispetto al pericolo di cadute, che potevano determinarsi per il fatto che l’acciottolato era reso sdrucciolevole dalla presenza di acqua, dall’altro registriamo il sit-in organizzato, sin dalle prime ore del mattino, dei numerosi colombi che ogni giorno utilizzano la fontana come una sorta di stazione balneare dove possono prendere il sole e alla bisogna farsi un bel bagno, emulati in tanto anche da qualche cane di passaggio “.

         “ La protesta silenziosa era ancora in corso a fine mattinata ( foto allegata ), nell’attesa che gli operai dell’ARIN si decidessero a riattivare la fontana – prosegue Capodanno -. I pennuti, già penalizzati da una dura campagna di sterilizzazione inaugurata nei mesi scorsi dall’amministrazione comunale, adesso si vedono privati anche dell’unico refrigerio a loro disposizione in questo torrido mese di agosto, auspicando che qualche rappresentante politico prenda carta e penna per sposare la loro iniziativa “.

        Dal momento che oramai la fontana- afferma Capodanno -, collocata in un contesto poco consono, anche sul piano paesaggistico ed architettonico, da sempre malvista proprio per tali aspetti, senza entrare nel merito artistico, dai vomeresi, presenta gravi e frequenti problemi sul piano manutentivo, oltre che per gli aspetti igienico-sanitari, risentendo di tutte le disfunzioni legate anche all’età, visto che la sua collocazione risale alla fine del 1999, questa potrebbe essere l’occasione per valutare, una volta ripristinata, l’opportunità di trasferirla in un ambito che più si addice a quest’opera d’arte, che potrebbe essere individuato nella villa comunale sul lungomare “.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl