Lavori in via Aniello Falcone,paralisi annunciata.doc

25/ago/2008 16.50.11 Gennaro Capodanno Comitato Valori collinari Napoli Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Comitato Valori  Collinari  

Presidente: Prof. Ing. Gennaro Capodanno

Se un uomo non è disposto a lottare per le sue idee, o le sue idee non valgono nulla, o non vale nulla lui“

Via Tino di Camaino, 22  -  Napoli

Tel..  0815787434   - 3392384648

e-mail: gennarocapodanno@gmail.com

 

 

 

COMUNICATO STAMPA

 

Lavori in via Aniello Falcone: paralisi annunciata

Capodanno: “ Bisogna intensificare i turni di lavoro “

 

        Come era prevedibile da oggi la situazione del traffico per la chiusura di via Aniello Falcone, nell’ambito dei collegamenti tra il Vomero ed il centro, ha già palesato le prime difficoltà. Ma a settembre la situazione, con la riapertura delle scuole, è destinata a peggiorare rischiando la paralisi totale – afferma Gennaro Capodanno, presidente del Comitato Valori collinari -. Via Cilea, via Kagoshima e via Belvedere alla lunga non potranno reggere all’impatto che deriverà dalla chiusura dell’importante arteria di collegamento “.

         “ La soluzione è quella di accelerare al massimo l’esecuzione delle opere – continua Capodanno – lavorando pure di notte, su tre turni, ed incrementando il numero di operai al lavoro. Un’accelerazione che potrebbe consentire di liberare l’arteria prima del periodo natalizio, invece che ad aprile 2009, naturalmente se tutto va bene “.

         “ Molti automobilisti e motociclisti puntualizza Capodanno -, al rientro dalla ferie, non erano neppure a conoscenza del provvedimento di chiusura. Occorre, a mio avviso, incrementare la segnaletica al riguardo anche con idonei avvisi all’incrocio con via Scarlatti e con via Belvedere in modo da evitare che le auto dirette a via Tasso arrivino in piazzetta Aniello Falcone, costrette poi a tornare indietro lungo via Preti “.

         “ Per risolvere in maniera definitiva l’endemico problema del traffico nell’area collinare – conclude Capodanno – non vi è altra soluzione che varare al più presto la tanto attesa zona a traffico limitato delle quale si parla da due anni a questa parte e che finalmente, stando alle dichiarazioni dell’assessore al ramo, sembra stia per arrivare ai nastri di partenza “.

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl