Vomero, registro delle unioni civili.Fatto gravissimo.doc

06/set/2008 17.25.28 Gennaro Capodanno Comitato Valori collinari Napoli Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Comitato Valori  Collinari  

Presidente: Prof. Ing. Gennaro Capodanno

Se un uomo non è disposto a lottare per le sue idee, o le sue idee non valgono nulla, o non vale nulla lui“

Via Tino di Camaino, 22  -  Napoli

Tel..  0815787434   - 3392384648

e-mail: gennarocapodanno@gmail.com

 

 

COMUNICATO STAMPA

 

Vomero: registro delle unioni civili. Fatto gravissimo

Capodanno: “ Mi auguro che il direttore della Municipalità abbia dissentito “

 

         “ Quanto è accaduto nella municipalità Vomero-Arenella a seguito  della deliberazione del 23 luglio scorso, approvata con appena 14 voti favorevoli e due astenuti, che istituisce il registro delle unioni civili, rappresenta un fatto gravissimo – afferma Gennaro Capodanno, presidente del Comitato Valori collinari -. Se non fosse già intervenuto il sindaco mi sarei fatto promotore di una petizione popolare per l’annullamento della delibera, e per valutare le iniziative da intraprendere al anche nelle altre sedi competenti “.

         “ Al riguardo – prosegue Capodanno - mi auguro che il direttore della Municipalità, quale funzionario dell’amministrazione comunale, abbia fatto verbalizzare all’epoca il proprio dissenso, trattandosi di materia che né la legge né lo statuto né i regolamenti delegano alla Municipalità. Non a caso le prime delibere adottate in materia, prima fra tutte quelle del Comune di Empoli nel 1993 furono annullate dai Comitati regionali di controllo, oggi soppressi  “.

         “ Il tutto - prosegue Capodanno - nonostante il fatto che il sindaco aveva inviato già in data 25 gennaio 2008 la seguente lettera al presidente della municipalità:  In attesa di una normativa centrale in tema di istituzione di registri delle unioni civili, si ritiene esuli dalla competenza qualunque decisione della Municipalità in argomento. Si invita quindi codesta Municipalità a tener conto della mancanza di qualunque potere in materia e della circostanza che una eventuale deliberazione sul tema darebbe luogo all’apparenza di una disciplina invece inesistente “.

         “ Non desistendo dal proprio intendimento, dopo l’intervento del primo cittadino, il presidente è andato per la sua strada , facendo perdere tempo, e anche danaro, visto che le sedute del consiglio hanno un costo, per deliberare su una materia che palesemente esula dalle competenze della municipalità, creando confusione ed anche aspettative, che sono destinate ad essere disattese – conclude Capodanno -. Presidente e consiglieri farebbero bene ad indirizzare i loro sforzi alla soluzione dei gravi problemi che affliggono la Municipalità Vomero-Arenella a partire da quelli legati alla sicurezza, con la videosorveglianza che non decolla, per finire al traffico con il conseguente smog, passando per l’infestazione dei platani, che sta arrecando notevoli disagi ai vomeresi “.

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl