S.Gennaro ad Antignano,contenitore abusivo.doc

0815787434 - 3392384648 e-mail: gennarocapodanno@gmail.com COMUNICATO STAMPA S. Gennaro ad Antignano: contenitore "abusivo" Capodanno: " Spazzatura sotto il cippo del Santo Patrono " " Invero S. Gennaro, del quale in questi giorni anche nel quartiere collinare del Vomero si celebra la festività, con la sua consueta tolleranza non se sarebbe mai lamentato - esordisce Gennaro Capodanno, presidente del Comitato Valori collinari -.

22/set/2008 15.58.03 Gennaro Capodanno Comitato Valori collinari Napoli Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Comitato Valori  Collinari  

Presidente: Prof. Ing. Gennaro Capodanno

Se un uomo non è disposto a lottare per le sue idee, o le sue idee non valgono nulla, o non vale nulla lui“

Via Tino di Camaino, 22  -  Napoli

Tel..  0815787434   - 3392384648

e-mail: gennarocapodanno@gmail.com

 

 

 

COMUNICATO STAMPA

 

S. Gennaro ad Antignano: contenitore “abusivo”

Capodanno: “ Spazzatura sotto il cippo del Santo Patrono  

 

Invero S. Gennaro, del quale in questi giorni anche nel quartiere collinare del Vomero si celebra la festività, con la sua consueta tolleranza non se sarebbe mai lamentato - esordisce Gennaro Capodanno, presidente del Comitato Valori collinari -. Invece le proteste vengono dai tanti suoi devoti, che in via S. Gennaro ad Antignano, quasi alla confluenza con via D’Annibale, nei pressi della Basilica dedicata al santo, proprio nel luogo dove fu posto nel 1941 un cippo che ricorda la prima liquefazione del sangue del santo, avvenuta, si racconta, in quei pressi nel corso della traslazione delle reliquie dall’agro marciano alle attuali catacombe, hanno notato che da tempo staziona un contenitore “abusivo” per la raccolta dei rifiuti solidi urbani, peraltro sempre pieno ( foto allegata ) “.

“ Le lamentele riguardano non solo  gli odori nauseabondi che si diffondono dal contenitore, visto che il coperchio è inesistente, fuso presumibilmente in qualche incendio – afferma Gennaro – ma anche l’attuale collocazione, proprio dinanzi al monumento al Santo Patrono, in uno spazio non delimitato, ovviamente, dalle apposite strisce “.

 “ In verità – precisa Capodanno - per allocare il suddetto contenitore è stato da tempo predisposto un apposito spazio, ritagliandolo nel marciapiede posto di fronte, una decina di metri più in basso nella stessa via S. Gennaro ad Antignano, oggi vuoto ( foto allegata )  e che abitualmente viene utilizzato per il parcheggio in divieto di sosta delle autovetture “.

“ Nessuno naturalmente corregge questa assurda situazione, riportando un minimo di legalità – conclude Capodanno -. Né l’Asìa che dovrebbe controllare la posizione effettiva dei contenitori stradali, ricollocando quelli fuori posto, né tanto meno i vigili urbani che dovrebbero anche multare le auto sovente in sosta vietata proprio nello spazio destinato al contenitore in questione “.

Sulla vicenda Capodanno chiede l’intervento del sindaco di Napoli, e degli assessori comunali alla viabilità ed alla nettezza urbana.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl