COMUNICATO STAMPA: Prete pedofilo ridotto a stato laicale in Italia.

13/ott/2008 12.10.03 AMS ONLUS Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Prete pedofilo ridotto a stato laicale in Italia.

“Speriamo sia un primo segnale”.

In merito alla riduzione allo stato laicale di Elio Cantini, interviene il presidente dell’Associazione per la Mobilitazione Sociale di Palermo. Marco Marchese: speriamo sia un forte segnale per le vittime affinché trovino il coraggio di denunciare gli abusi”

 

L’Associazione per la Mobilitazione Sociale apprende con soddisfazione la riduzione allo stato laicale di un prete che ha perpetrato per anni abusi sessuali approfittando della sua posizione di guida spirituale.

“Ho conosciuto personalmente, dice Marco Marchese, ex vittima di un prete pedofilo, le vittime di don Cantini. Una battaglia per la giustizia, per dare un segnale ha raggiunto un traguardo. Ma non va dimenticato le mille difficoltà che hanno dovuto affrontare, anche da parte della chiesa e della comunità locale”.

L’associazione da oltre quattro anni raccoglie le testimonianze delle vittime di preti pedofili.

“Sono pedofili travestiti da prete, che abusano anche spiritualmente delle loro vittime. Una posizione chiara della chiesa nei loro confronti, e non solo a parole, aiuterebbe molti altri a uscire dal silenzio e a riconciliarsi anche con la fede”.

L’associazione si auspica che anche in Italia il papa possa incontrare le vittime. “Sarebbe un forte segnale di cambiamento” dice Marchese “anche perché moltissime vittime si sentono tradite anche dalla chiesa”.

Quasi a cadenza settimanale si scoprono nuovi casi di vittime di preti pedofili. La chiesa dovrebbe interrogarsi maggiormente su questo argomento, insieme alla comunità laica e alle vittime.

È importante pure punire chi li copre e ha permesso loro di tornare ad abusare.

 

 

Marco Marchese

Presidente

Ass. per la Mobilitazione Sociale Onlus

via Malaspina, 27

90145 Palermo

tel/fax 091/2510319

cell. 3477891133

marco.marchese@mobilitazionesociale.it

www.mobilitazionesociale.it

 

Sostieni l'AMS con il tuo 5 per mille.

A te non costa nulla:

inserisci il nostro codice fiscale 97190210829

nella tua dichiarazione.

Grazie di cuore.

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl