Liberata dagli ambulanti abusivi via Luca Giordano.doc

Gennaro Capodanno "Se un uomo non è disposto a lottare per le sue idee, o le sue idee non valgono nulla, o non vale nulla lui" Via Tino di Camaino, 22 - Napoli Tel..

18/ott/2008 16.54.09 Gennaro Capodanno Comitato Valori collinari Napoli Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Comitato Valori  Collinari  

Presidente: Prof. Ing. Gennaro Capodanno

Se un uomo non è disposto a lottare per le sue idee, o le sue idee non valgono nulla, o non vale nulla lui“

Via Tino di Camaino, 22  -  Napoli

Tel..  0815787434   - 3392384648

e-mail: gennarocapodanno@gmail.com

 

 

 

COMUNICATO STAMPA

 

Liberata dagli ambulanti abusivi via Luca Giordano

Capodanno: “ Vomero quartiere simbolo della legalità “

 

    “ Finalmente in questo fine settimana anche i marciapiedi di via Luca Giordano, come da settimane l’isola pedonale di via Scarlatti, sono stati liberati dagli ambulanti abusivi che impedivano la circolazione pedonale e costituivano un vero e proprio schiaffo alla legalità, piazzati dinanzi alle vetrine dei commercianti a posto fisso – annuncia Gennaro Capodanno, presidente  del Comitato Valori collinari e promotore della petizione per richiedere l’intervento delle forze dell’ordine per l’eliminazione degli abusi, e che in pochi giorni ha raccolto centinaia di firme tra commercianti e residenti della zona collinare “.

    “ Tra ieri ed oggi c’è un abisso ( foto allegate )   - continua Capodanno -. Finalmente questo sabato i cittadini hanno potuto tranquillamente passeggiare sui marciapiedi senza doversi districare tra centinaia di banchetti e lenzuoli, con in esposizione mercanzia per lo più contraffatta o, comunque, di dubbia provenienza. I commercianti hanno potuto mostrare i loro prodotti nelle vetrine addobbate. Erano anni che non si vedeva una via Luca Giordano così. Grazie, naturalmente, alla presenza massiccia delle forze dell’ordine “.

    “ Ho registrato la soddisfazione di commercianti e residenti della zona -  afferma Capodanno -. Ovviamente vigileremo sul fatto che non si tratti di un fuoco di paglia ma che l’ordine e la legalità vengono mantenute anche nei prossimi giorni e nei mesi a venire, intensificando l’azione preventiva “.

    “ Il Vomero si candida come quartiere simbolo della rinnovata esigenza di legalità, espressa dalle tante persone oneste e laboriose che popolano il capoluogo partenopeo – spiega Capodanno -. Dalla collina partono segnali di speranza, per invertire la parabola discendente che negli ultimi tempi ha caratterizzato l’immagine di Napoli sui mass media, sia nazionali sia internazionali. Ma non solo a parole ma bensì sulla scorta di fatti, come quello che appunto registriamo in questi giorni al Vomero. Un sonoro schiaffo all’illegalità, per troppo tempo tollerata, la lotta all’ambulantato abusivo che si sta concretizzando di recente “.

    Capodanno ha indirizzato una nota di plauso al prefetto, al questore ed al sindaco di Napoli per quanto stanno facendo per la città, che, finalmente, sembra ridestarsi a nuova vita, per combattere tutti i fenomeni delinquenziali, determinati dalla criminalità organizzata, che, come è stato appurato, muove le fila anche del grosso settore commerciale che ruota intorno all’ambulantato abusivo, con un giro d’affari di milioni di euro.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl