Oggi è rimasta chusa la Vila Floridiana.doc

0815787434 - 3392384648 e-mail: gennaro.capodanno@tin.it http://www.vivivomero..it/forum/sms_toc.htm COMUNICATO STAMPA Vomero: Oggi è rimasta chiusa la Villa Floridiana Capodanno: " Per il collaudo dei lavori di adeguamento " " Tra il 1930 ed il 1931, in poco più di un anno, a New York, fu costruito l'Empire State Building, il più famoso grattacielo della città di New York e forse del mondo - esordisce Gennaro Capodanno -.

21/ott/2008 16.35.02 Gennaro Capodanno Comitato Valori collinari Napoli Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Comitato Valori  Collinari  

Presidente: Prof. Ing. Gennaro Capodanno

Se un uomo non è disposto a lottare per le sue idee, o le sue idee non valgono nulla, o non vale nulla lui“

Via Tino di Camaino, 22  -  Napoli

Tel..  0815787434   - 3392384648

e-mail: gennaro.capodanno@tin.it

http://www.vivivomero..it/forum/sms_toc.htm

 

 

COMUNICATO STAMPA

 

Vomero: Oggi è rimasta chiusa la Villa Floridiana

Capodanno: “ Per il collaudo dei lavori di adeguamento “

 

            “ Tra il 1930 ed il 1931, in poco più di un anno, a New York, fu costruito l'Empire State Building, il più famoso grattacielo della città di New York e forse del mondo – esordisce Gennaro Capodanno -. Con i suoi 381 metri di altezza, esso è stato il grattacielo più alto del mondo fra la sua costruzione ed il 1973, quando furono inaugurate le Torri Gemelle. In seguito alla triste circostanza degli attentati terroristici dell'11 settembre 2001, è tornato ad essere l'edificio più alto della città “.

         “ A Napoli – continua Capodanno -, la sfortunata metropoli, sovente alla ribalta delle cronache per eventi non certo esaltanti, come di recente, per i continui sforamenti dei limiti degli agenti inquinanti, per effettuare i lavori di manutenzione straordinaria nell’unico polmone di verde pubblico a disposizione di decine di migliaia di napoletani, la Villa Floridiana al Vomero, sono occorsi ben oltre 12 mesi “.

         “ Stando a quanto riportato dagli organi d’informazione, sostanzialmente in tutto questo tempo, si è provveduto a stabilizzare un muro di recinzione pericolante e a realizzare alcuni servizi igienici – precisa Capodanno -. Lavori che già erano previsti in una delibera della Giunta municipale del 14 marzo 2003, quando fu approvato il progetto preliminare, in uno alla presa d'atto del protocollo di intesa sottoscritto tra la Soprintendenza speciale per il Polo museale ed il Comune di Napoli per la gestione e la manutenzione del parco della villa Floridiana “.

        Successivamente – prosegue Capodanno -, solo in data 23 novembre 2006, dopo oltre tre anni e mezzo dalla prima delibera, fu approvato dalla stessa Giunta, in via tecnica, il progetto esecutivo dei lavori di manutenzione straordinaria. Il tutto, stando all’esito di gara, pubblicato sul BURC n. 14 del 20 marzo 2006, per un  importo a base d’appalto di euro 880.976,15, aggiudicato con un ribasso del 29,65042% “.

         “ I lavori – afferma Capodanno – partiti alla vigilia dell’estate 2007, pare che siano arrivati alla fase finale, visto che, come annuncia un avviso apposto all’ingresso della villa su via Cimarosa, oggi ( n.d.r. 21 ottobre ) la Floridiana è rimasta chiusa per consentire il collaudo dei lavori di adeguamento impiantistico. Ed intanto sul muro esterno, proprio su via Cimarosa, di recente ripulito da scritte e disegni, sono tornati all’opera gli imbrattamuri  “.

“ Speriamo – conclude Capodanno - che questa sia l’ultima volta che questo polmone di verde pubblico, fondamentale per tante persone, soprattutto anziani e bambini, in un quartiere afflitto dal problema, oramai endemico, dello smog, viene chiuso al pubblico, e che da domani, terminati i lavori di adeguamento, la villa Floridiana ritorni alla piena e totale fruizione di tutti i napoletani “.

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl