Videosorveglianza al Vomero, sta per partire.doc

Gennaro Capodanno "Se un uomo non è disposto a lottare per le sue idee, o le sue idee non valgono nulla, o non vale nulla lui" Via Tino di Camaino, 22 - Napoli Tel..

22/ott/2008 17.14.49 Gennaro Capodanno Comitato Valori collinari Napoli Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Comitato Valori  Collinari  

Presidente: Prof. Ing. Gennaro Capodanno

Se un uomo non è disposto a lottare per le sue idee, o le sue idee non valgono nulla, o non vale nulla lui“

Via Tino di Camaino, 22  -  Napoli

Tel..  0815787434   - 3392384648

e-mail: gennaro.capodanno@tin.it

http://www.vivivomero..it/forum/sms_toc.htm

 

 

COMUNICATO STAMPA

 

Videosorveglianza al Vomero: sta per partire?

Capodanno: “ Permangono i dubbi sull’entrata in funzione degli impianti “

 

            Oramai sembra essere diventata una delle tante favole metropolitane che circolano nel capoluogo partenopeo. La videosorveglianza, il sistema di controllo delle piazze e delle principali arterie, in particolare, del quartiere collinare del Vomero, entrata nel pacchetto per la sicurezza della città attraverso un progetto finanziato con fondi della Comunità europea, è stata negli ultimi due anni oggetto di un accesso dibattito che verte su di un unico tema: “ sono accessi o sono spenti gli occhi elettronici che dovrebbero tenere a bada malintenzionati e delinquenti? “. A porre la domanda alle autorità preposte, è ancora una volta Gennaro Capodanno, presidente del comitato Valori collinari.

         “ Per me la questione è chiara, le telecamere, a mio avviso, sono allo stato spente, anche se la loro messa in funzione era prevista ed annunciata già dal dicembre 2006. Poi di mese in mese la data di partenza è slittata – precisa Capodanno -. Attraverso gli organi d’informazione abbiamo ricevuto notizie frammentarie. Si era detto che i lavori erano sospesi perché le ditte incaricate non erano state pagate. Poi si è anche parlato di un sistema di collegamento alla centrale operativa presso la Questura che non avrebbe mai potuto funzionare e che andava cambiato. Più di recente sulla vicenda è calato  il silenzio più assoluto “.

         “ Stamani ( n.d.r. 22 ottobre 2008 )  il problema si è riproposto – continua Capodanno –. Infatti sono stati notati alcuni operai in piazza Vanvitelli che, avvalendosi da un apposita attrezzatura, con gru e cestello, provvedevano alla manutenzione dell’impianto posto ad un paio di metri dalla storica palma.  ( foto allegata ) “.

         Sulla questione Capodanno chiede che venga fatta finalmente chiarezza precisando quali siano ancora gli eventuali problemi ancora in ballo ed i tempi necessari per risolverli, con la data certa dell’entrata in funzione degli impianti, che si auspica possa avvenire prima delle prossime festività natalizie.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl