Primarie in Italia, facciamole con i social network.doc

29/ott/2008 11.13.58 Gennaro Capodanno Comitato Valori collinari Napoli Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Comitato Valori  Collinari  

Presidente: Prof. Ing. Gennaro Capodanno

Se un uomo non è disposto a lottare per le sue idee, o le sue idee non valgono nulla, o non vale nulla lui“

Via Tino di Camaino, 22  -  Napoli

Tel..  0815787434   - 3392384648

e-mail: gennarocapodanno@gmail.com

 

 

 

COMUNICATO STAMPA

 

“Primarie” in Italia: facciamole con i social network

Capodanno: “ Strumenti utili ed efficaci a costo zero “

 

            La proposta viene da Napoli, da un ingegnere vomerese, Gennaro Capodanno, da lustri impegnato nelle attività sociali del quartiere dove è nato e dove vive, il Vomero appunto, dove dopo aver ricoperto la carica di presidente della circoscrizione, ha fondato il Comitato Valori collinari, il primo dei tanti comitati spontanei di cittadini sorti in Città per la tutela di interessi legittimi e per segnalare disfunzioni e problemi.

“ Perché non utilizzare un social network come Facebook che conta centinaia di migliaia di iscritti per lanciare le “primarie per la scelta dei candidati ai vertici delle istituzioni? “. Questa in sintesi la proposta di Capodanno.

                        E da bravo ingegnere è passato dalla teoria alla pratica, creando, proprio su Facebook, un gruppo all’indirizzo internet http://www.facebook.com/group.php?gid=33080873015 , dal titolo “ Chi ritieni possa essere il prossimo sindaco di Napoli? “.

            “ In tre giorni c’è stata una valanga d’iscrizioni, 261 al momento, ma crescono di minuto in minuto – afferma Capodanno -, ma la cosa più interessante sono state le proposte con ben 66 interventi da parte degli iscritti. Non solo ma sono stati aperti ben quattro argomenti di discussione dove si dibatte di temi interessanti quali quelli sui requisiti del candidato-sindaco e sulle cause del esperienza  fallimentare delle municipalità “.

            “ La testimonianza – prosegue Capodanno – della grande voglia dei cittadini di partecipare al dibattito politico sulla scelta dei propri amministratori, evitando che vengano calati dall’alto da singoli partiti o dalle coalizioni “.

“ Un modo – continua Capodanno - per recuperare il profondo iato che si sta creando tra le istituzioni ed i cittadini, testimoniato dal continuo calo delle percentuali di votanti nelle varie tornate elettorali “.

            “ E poi – conclude Capodanno -, un progetto a costo zero, visto che i sistemi informati ed i social network in particolare, vengono offerti gratuitamente ai tanti internauti “.

            A giorni Capodanno annuncia che sulla scorta del successo ottenuto dall’iniziativa, lancerà un analogo sondaggio per la scelta del futuro governatore della Campania.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl