LOVE DESIGN, UN AIUTO CONCRETO PER LA RICERCA

19/nov/2008 17.50.51 magisterteam Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Si è conclusa con grande successo la Mostra Mercato       LOVE DESIGN, svoltasi dal 16 al 18 Novembre, presso il Museo della Permanente di Milano.
Il rinnovato appuntamento con il design, organizzato da AIRC (Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro) in collaborazione con ADI (Associazione per il Disegno Industriale) per la raccolta di fondi a favore della ricerca oncologica, ha realizzato il tutto esaurito per gli oltre 3.000 oggetti donati gratuitamente ad AIRC dalle più prestigiose aziende del settore.

“Grazie all’adesione di 53 aziende, alla presenza di 200 volontari a supporto dell’evento e ai 8.000 visitatori che hanno affollato le sale del Museo della Permanente, – ha dichiarato Bona Borromeo, Presidente AIRC Comitato Lombardia – LOVE DESIGN ha raccolto per AIRC, che finanzia circa il 40% della ricerca oncologica, circa 400.000 Euro, superando la vetta dei 130.000 Euro della precedente edizione. Ringraziamo particolarmente tutto il pubblico che ha partecipato numeroso a Love Design -continua Bona Borromeo- e diamo appuntamento alla prossima edizione prevista per novembre 2009”

Con un contributo dai 5 Euro ai 6.000 Euro i visitatori accorsi per gli acquisti hanno scelto uno o più articoli  tra le esclusive creazioni dell’arredo e del complemento: sedie, luci, poltrone famose, vasi, portaoggetti, raffinati casalinghi, apparecchi high-tech, biancheria per la casa, accessori e tanti altri imperdibili oggetti.
Grey Italia ha realizzato gratuitamente un'efficace campagna di comunicazione dal pay off “LOVE DESIGN, Il cuore del design batte per la ricerca”. “Tutte le aziende partecipanti hanno infatti condiviso uno stesso spazio per un comune progetto solidale e sociale. – ha dichiarato Carlo Forcolini, Presidente dell’ADI-Una metaforica superficie rossa, richiamo al logo dell’evento, è stata studiata per l’allestimento dall’architetto Alejandro Ruiz. Senza stand divisi, un unico terreno ha ospitato tutti gli oggetti ”.
“Un’esperienza che Milano, che detiene il primato per moda e design, deve ripetere – continua Mirko Achilli, Responsabile Segreteria Organizzativa Magister Team – Da anni la moda ha a Milano il più grande evento di charity, ora anche il design. Love Design è stata è sarà ancora un importante impegno delle aziende del settore verso la solidarietà”.

Un selezionato Comitato Promotore è stato in prima linea sul progetto sia per la garanzia del profilo espositivo sia per il coinvolgimento delle altre aziende: Alessi, Artemide, Caimi Brevetti, Driade, è De Padova, Electrolux, Fiam Italia, Flos, Flou, FontanaArte, F.lli Guzzini, Iguzzini, Luceplan, Molteni & C., Poltrona Frau, Sambonet, Teuco, Vortice.Hanno partecipato e donato i loro articoli a LOVE DESIGN: Acerbis international, Agape, Alessi, Ares Line, Artemide, B&B, Boffi, Caimi Brevetti, Cantori, Catellani & Smith, Davide Groppi, Desalto, D.M.K. Daniela Mola, Driade, è De Padova, Electrolux, Fiam Italia, Fiat Group Automobiles, Flos, Flou, FontanaArte, Foscarini, Fratelli Fantini, F.lli Guzzini, G.T. Design, Gruppo Sintesi, Iguzzini, Ing. Castaldi, Kartell, Kvadrat, Lagostina, Living Divani, Lorenz, Luceplan, Martinelli Luce, MatteoGrassi, Mdf Italia, Mirabello, Molteni & C., Nespresso, Oluce, OY Light, Poltrona Frau, Prandina, Pratesi, Rimadesio, Sacea, Sambonet, Technogym, Teuco, TVS, Vortice, Wedgwood, Zafferano, Zanotta.Protagonista è stata anche la nuovissima Fiat 500 Lounge personalizzata LOVE DESIGN, donata esclusivamente da Fiat Group Automobiles Spa per un’asta silenziosa durante i tre giorni dell’evento. Da una base di 13.000 Euro, il pezzo unico Fiat 500 è stato aggiudicato al miglior offerente che ha contribuito con 16.000 Euro.
 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl