Civitanova Marche: Tutto quello che dovresti sapere sugli Antidepressivi

22/nov/2020 11:28:01 Chiesa di Scientology di Padova Contatta l'autore

Come le droghe illegali, gli psicofarmaci non forniscono altro che una temporanea scappatoia da problemi, comportamenti indesiderati o emozioni spiacevoli.

Il Covid ci sta mettendo in ginocchio, non solo a livello fisico ed economico, ma anche spirituale e mentale. 

Molte persone vivono nello sconforto della solitudine o di tutti i problemi legati alle relazioni umane, famigliari e di lavoro. Il tutto conduce a tanta tristezza e magari un pizzico di depressione. 

Ma la soluzione migliore ovviamente è riuscir a far fronte alla situazione con le proprie forze, con la “forza di volontà”.

Ma se proprio uno non ce la fa, la cosa migliore è informarsi adeguatamente prima di assumere qualsiasi sostanza. 

Sebbene gli antidepressivi una volta fossero riservati alle persone con problemi mentali, oggi è quasi difficile trovare qualcuno che non ne ha presi. Per molte persone questi farmaci sono diventati così profondamente parte della vita, che “vivere senza di essi” è per loro semplicemente inconcepibile. Vengono prescritti per qualsiasi cosa, da problemi di apprendimento e comportamentali, all’incontinenza, da problemi di delinquenza giovanile, aggressività, criminalità, tossicodipendenza, al vizio del fumo, ma anche per occuparsi di paure e problemi dei più anziani. Gli antidepressivi sono tra gli psicofarmaci più ampiamente prescritti sulla Terra, con cinquantaquattro milioni di persone che attualmente li stanno prendendo. 

Se tu fossi una di queste persone, o conoscessi qualcuno che lo è, questo opuscolo è per te.

Proprio per fornire alcune informazioni importanti per le persone, i volontari del CCDU Marche sabato mattina saranno presenti a Civitanova Marche per consegnare copie gratuite degli opuscolini dal titolo  “Tutto quello che dovresti sapere sugli Antidepressivi”.

Questo è un sommario degli effetti collaterali dei comuni antidepressivi. Contiene informazioni importanti per te. Varie sentenze (Cass. n. 364/1997 e Cass. n. 10014/1994) hanno stabilito che l’obbligo di consenso informato per la prescrizione di farmaci (nel nostro caso di psicofarmaci – sostanze che alterano l’umore) comprende il fatto che “il medico fornisca informazioni sulla natura dell’intervento, sui rischi e sui risultati ottenibili, sulle possibili conseguenze negative, sul modo di trattare questi effetti collaterali, sulla possibilità di conseguire il medesimo risultato attraverso altri interventi e i rischi di questi ultimi” (Caso Faith J. Myers contro Istituto Psichiatrico dell’Alaska Corte Suprema dell’Alaska, N. S-11021, Corte Superiore N. 3AN-03-00277 PR, Opinione N. 6021, 30 giugno 2006) .

E’ responsabilità di ognuno di noi informarsi, a volte uno per risolvere un problema agisce nell’immediato con scarsa conoscenza delle conseguenze alle quali può andare in contro. 

Informare è l’obiettivo dei volontari del Comitato dei Cittadini per i Diritti Umani, un’organizzazione assistenziale senza scopo di lucro per la vigilanza sulla salute mentale, istituita nel 1969 da membri della Chiesa di Scientology, fondata da L. Ron Hubbard, è dedita all’eliminazione radicale di abusi psichiatrici e alla tutela dei pazienti.

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl