Vomero, blocco stradale degli mabulanti abusivi.doc

27/nov/2008 16.32.10 Gennaro Capodanno Comitato Valori collinari Napoli Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Comitato Valori  Collinari  

Presidente: Prof. Ing. Gennaro Capodanno

Se un uomo non è disposto a lottare per le sue idee, o le sue idee non valgono nulla, o non vale nulla lui“

Via Tino di Camaino, 22  -  Napoli

Tel.  0815787434   - 3392384648

e-mail: gennarocapodanno@gmail.com

 

 

 

COMUNICATO STAMPA

 

Vomero: blocco stradale degli ambulanti abusivi

Capodanno: “ Bisogna trasferire altrove gli ambulanti di Antignano e di de Bustis

 

            Stamani traffico paralizzato al Vomero, da parte degli ambulanti, che hanno inscenato una sorta di blocco stradale nel tratto non pedonalizzato di via Luca Giordano dopo lo sgombero effettuato dai vigili urbani delle bancarelle abusive poste  sui marciapiedi della stessa via e di piazza degli Artisti.

            “ E’ inaccettabile – afferma Gennaro Capodanno, presidente del Comitato Valori collinari, già presidente della Circoscrizione Vomero – che si protesti, paralizzando peraltro la viabilità in piena mattinata, in una situazione già estremamente precaria dopo l’entrata iu vigore del nuovo dispositivo di traffico, da parte di chi, operando sino ad oggi nella più piena illegalità, per l’assenza dio chi avrebbe dovuto effettuare per tempo e con continuità i necessari controlli, vorrebbe vantare, a mo’ di diritto, una sorta di “storicità”, come se il commerciare vendendo merci, peraltro per lo più contraffatte o di dubbia provenienza, su un banchetto o su di un lenzuolo posto sul marciapiede, senza alcuna autorizzazione, possa poi di fatto  trasformarsi in una sorta di diritto conclamato, solo per l’assenza dei dovuti controlli “.

            “ Da quanto, nei giorni scorsi, una parte di via Luca Giordano è stata pedonalizzata, tutti gli ambulanti abusivi, si sono riversati sul tratto non pedonalizzato tra via Carelli e piazza degli Artisti e su quest’ultima piazza, trasformata in una vera e propria casba ( foto allegata ) – continua Capodanno -. Oggi l’intervento dei vigili urbani ha finalmente restituito i marciapiedi al loro legittimo uso, vale a dire al passaggio dei pedoni ( foto allegata ) “.

           Ma quanto durerà – si domanda sfiduciato Capodanno -? Sapranno, a differenza che per il passato, le autorità preposte resistere alle solite lamentazioni della precarietà e della mancanza di lavoro, che, si presume, potrebbe aver indotto sino ad oggi a chiudere non uno ma entrambi gli occhi a chi avrebbe dovuto vigilare sul rispetto di legge e regolamenti? “.

             “ Resta ora da risolvere il problema degli altri due bubboni storici, vale a dire degli ambulanti che operano all’aperto nelle zone di Antignano e di Casale de Bustis – auspica Capodanno -. Ambulanti che dovevano essere allocati da tempo nella struttura mercatale appositamente realizzata in via dell’Erba ma che allo stato restano al loro posto, creando non poche difficoltà “.

            “ La presenza degli ambulanti ad Antignano – precisa Capodanno -, impedisce di poter utilizzare le strade di tale area per la viabilità, cosa che col nuovo dispositivo gioverebbe non poco al traffico veicolare, laddove quelli presenti in via Casale de Bustis costituiscono un grosso problema anche per la presenza del pronto soccorso dell’ospedale Santobono, con autoambulanze che restano sovente paralizzate dal traffico che si determina in tale zona “.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl