notizie dal mondo 1-30 novembre 2008

notizie dal mondo 1-30 novembre 2008 www.rivistaindipendenza.org http://indipendenza.lightbb.com/forum.htm info@rivistaindipendenza.org Ultime notizie dal mondo (sul sito) 1-30 Novembre 2008 a) USA / Africa.

12/dic/2008 15.05.44 indipendenza Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

www.rivistaindipendenza.org

http://indipendenza.lightbb.com/forum.htm

info@rivistaindipendenza.org

 

Ultime notizie dal mondo (sul sito)
1-30 Novembre 2008

a) USA / Africa. Alla Cina che accresce la propria penetrazione nel Continente nero (1), gli Stati Uniti hanno risposto con la creazione del comando militare Africom (1), che coinvolge anche l’Italia (30). Secondo alcuni analisti sarà proprio in Africa che Washington proverà a riaffermare la propria egemonia globale: si auspica che, bloccando i rifornimenti africani di materie prime ed energia, si spinga Pechino a dirottare le proprie attenzioni sull’Asia Centrale, intromettendosi pesantemente nella sfera d’influenza di Mosca (1): e tra i due litiganti….. L’elezione del "democratico" e "nero" Obama (4, 6) non sembra dunque destinata a portare pace in un continente che negli ultimi secoli è stato devastato dagli appetiti dalle grandi potenze (2).

 

b) Russia. Missili a Kaliningrad (5, 9, 14) in risposta allo "scudo" USA, riforma del sistema finanziario mondiale (5), intese economico-politiche con Pechino (7), pressioni sull’Unione Europea (13), progetti per una base militare in Abkhazia (15): Mosca continua a farsi sentire sulla scena internazionale, ricevendo sostegni sicuramente interessati come quello di Berlusconi (12). Intanto perfino l’OCSE dà ragione alla Russia sulla dinamica della guerra in Ossezia (8).

 

c) Afghanistan. Mentre Roma, che lamenta mancanza di fondi quando si parla di spesa sociale, manda velivoli militari per rafforzare la sua dotazione in Afghanistan agli ordini di Washington (24), fuori dalla capitale e dalle principali città del Paese –dove l’autorità del governo Karzai è puntellata della NATO– i talebani dettano legge (12, 25). E addirittura il fantoccio Karzai chiede la fine dell’occupazione (26).

 

Sparse ma significative:

 

· India. Primi commenti sull’attentato di Mumbai. C’è chi vi intravede la mano di servizi segreti stranieri (29, 30). 

· Palestina. La candidata premier israeliana Livni ribadisce ad Obama: «ci pensiamo noi ai palestinesi» (14). Cosa significa lo mostra l’attualità. Nella più grande prigione a cielo aperto del mondo, la Striscia di Gaza, procede nel silenzio massmediatico l’embargo umanitario israeliano nei confronti della popolazione palestinese (18). Indignazione e sgomento verso la guerra permanente israeliana esprime anche l’ebrea italiana Paola Canarutto (30).

 

Tra l’altro:

 

· Francia (2, 14 e 26 novembre)

· Iran (9, 21, 24, 26, 27, 28 e 29 novembre)

· Ucraina (13 e 14 novembre)

· Paraguay (13 e 23 novembre)

· Bolivia (14 novembre)

 

Saluti

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl