Traffico, domenica di passione al Vomero.doc

04/gen/2009 15.22.00 Gennaro Capodanno Comitato Valori collinari Napoli Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Comitato Valori  Collinari  

Presidente: Prof. Ing. Gennaro Capodanno

Se un uomo non è disposto a lottare per le sue idee, o le sue idee non valgono nulla, o non vale nulla lui“

Via Tino di Camaino, 22  -  Napoli

Tel.  0815787434   - 3392384648

e-mail: gennarocapodanno@gmail.com

 

 

 

COMUNICATO STAMPA

 

Traffico: domenica di passione al Vomero

Capodanno: “ Solo alle 13,40 riaperta alla viabilità via Carelli

 

    “ Una domenica di passione per il traffico al Vomero – commenta Gennaro Capodanno, ingegnere, presidente del Comitato Valori collinari -. Gli automobilisti, ignari del fatto che ieri sera era stata chiusa via Carelli, strada che ha un’importanza fondamentale nel nuovo dispositivo entrato in vigore ad inizio dicembre, anche per la mancanza di idonea segnalazione, si sono travoti di colpo di fronte alle transenne ( foto allegata ), costretti dunque ad entrare nell’isola pedonale di via Luca Giordano per proseguire lungo via Pitloo. Code chilometriche, anche per l’assenza di idonea vigilanza “.

    “ Solo alle 13,40 – precisa Capodanno - gli operai della ditta incaricata hanno rimosso le transenne, ripristinando la viabilità su via Carelli, su di una sola corsia, visto che ancora è presente il cantiere sul lato destro della carreggiata, dove ieri si era manifestato il dissesto che aveva portato alla chiusura della strada ( foto allegata ). Ma oramai il traffico si era fortemente ridotto anche per la concomitanza dell’ora di pranzo “.

    “ Ho effettuato un sopralluogo lungo tutta l’arteria  - afferma Capodanno -, notando numerosi avvallamenti e preoccupanti lesioni, molto lunghe e profonde sia in direzione longitudinale che trasversale che interessano il manto d’asfalto della strada ( foto allegata ). Inoltre alcuni residenti hanno segnalato di avvertire notevoli vibrazioni al passaggio degli autoveicoli, soprattutto dei mezzi pesanti “.

    “ Mi auguro – prosegue Capodanno -, che venga effettuato a breve un monitoraggio adeguato dell’arteria in questione per escludere altre cavità che potrebbero essere state generate dal dilavamento determinato dalle cospicue piogge di questi giorni, con l’acqua penetrata nel sottosuolo proprio attraverso le lesioni che si sono manifestate sull’asfalto “.

    “ A testimonianza un altro dissenso che si è manifestata a valle di via Carelli  – sottolinea Capodanno – all’imbocco di via Gino Doria ( foto allegata ). Un dissesto che non è stato riparato e con una buca che non è stata neppure coperta, attraverso la quale le acque pluviali stanno sicuramente continuando ad effettuare la loro azione dilavante “.

    “ In conclusione – paventa Capodanno -, stando così le cose, l’evento che si è verificato ieri sera potrebbe di nuovo ripetersi a breve, anche in considerazione di nuove piogge che potrebbe interessare la zona nei prossimi giorni “.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl