DOMANI DOMENICA 11 GENNAIO DALLE 9,00 ALLE 13,00 SCIOPERO SU FACEBOOK PER CHIEDERE LA CHIUSURA DEI SITI PROMAFIA. LUNEDI VERRA' PRESENTATA UN ESPOSTO DENUNCIA ALLA MAGISTRATURA.

10/gen/2009 13.07.06 federcontribuenti Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 Domani su facebook si svolgerà il primo sciopero dei collegamenti al socialnetwork per protestare contro la mancata cancellazione dei siti che inneggiano ai boss mafiosi e in particolare a Reina e Provenzano. L'iniziativa proposta dalla Federcontribuenti che ha fondato il gruppo SPEGNIAMO FACEBOOK SE LORO NON SPENGONO I GRUPPI CHE INNEGGIANO ALLA MAFIA attivato ieri alle 11,30 sta ricevendo centinaia di adesioni e tante email di condivisione, ha dichiarato Salvo Giuffrida Responsabile del Centro Studi Nazionale di Federcontribuenti che inoltre annuncia che il Presidente Nazionale Carmelo Finocchiaro presenterà Lunedi un esposto-denuncia alla magistratura perche' siano accertati e identificati i componenti iscritti a questi gruppi e se esiste una regia che li coordina. Quest'atto simbolico attraverso il non collegamento vuole costituire un segnale contro chi ritiene che la libertà sia un fatto applicabile anche verso chi la libertà la nega con la violenza. La mafia ha fatto stragi uccidendo uomini dello Stato che lottavano per la legalità ed è per questo che non è possibile che i responsabili mondiali di facebook non abbiano sentito il dovere di oscurare questi siti, anzi la loro risposta è stata allarmante, in quanto un loro portavoce ha detto che cio' avrebbe costituito una limitazione della libertà. In un Paese come il nostro non è possibile ha aggiunto il Presidente Nazionale di Federcontribuenti, Carmelo Finocchiaro, che vi sia uno spazio di comunicazione come facebook che consenta una promozione di questo abberrante fenomeno, che colpisce una grande parte del nostro Paese. Da qui parte una iniziativa a cui seguirà l'impegno di tanti altri gruppi che dimostrerà come la maggioranza degli utenti di FB sia fatto da gente seria ed impegnata sul piano della legalità.

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl