Napoli, la carenza di lavoro non giustifica gli abusi.doc

Gennaro Capodanno Via Tino di Camaino, 22 80129 Napoli Telefono 0815787434 Telefono cellulare 3392384648 e-mail: gennarocapodanno@gmail.com LETTERA APERTA Napoli: la carenza di lavoro non giustifica gli abusi Non appena a Napoli si cercano di far rispettare leggi e regolamenti, subito c'è il richiamo ai problemi della disoccupazione, tirando in ballo il solito ritornello della perdita di posti di lavoro.

18/gen/2009 15.21.30 Gennaro Capodanno Comitato Valori collinari Napoli Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Prof. Ing. Gennaro Capodanno

Via Tino di Camaino, 22

80129  Napoli

Telefono 0815787434

Telefono cellulare 3392384648

e-mail: gennarocapodanno@gmail.com

 

 

 

 

 

 

 

LETTERA APERTA

 

Napoli: la carenza di lavoro non giustifica gli abusi

 

         Non appena a Napoli si cercano di far rispettare leggi e regolamenti, subito c’è il richiamo ai problemi della disoccupazione, tirando in ballo il solito ritornello della perdita di posti di lavoro. Accade anche in questi giorni per le iniziative che stanno portando al sequestro di alcuni gazebo posti nelle piazze e nelle strade della Città, in difformità alle norme vigenti in materia. E’ la stessa litania che veniva recitata quando, anni fa, impazzava il contrabbando di sigarette, al punto che qualcuno lanciò pure la proposta, per combattere quell’attività illegale, di offrire un posto di lavoro onesto ai contrabbandieri; o quando si è tentato di giustificare l’assenza da lustri di una lotta seria ed efficace, nel capoluogo partenopeo, all’ambulantato e ai parcheggiatori abusivi. Per anni nel comparto interessato sono state ignorate norme e regolamenti. Adesso che finalmente anche a Napoli, come in tutte le metropoli del mondo, si applicano le leggi dello Stato, contrastando il fenomeno di tavolini e gazebo “selvaggi “, invece che rimboccarsi le maniche e trovare una soluzione ai problemi nel rispetto delle disposizioni vigenti, cosa, peraltro, che poteva essere fatta per tempo, evitando così i provvedimento di sequestro, si tirano fuori le solite problematiche di carattere sociale.  Ci si augura invece che il rispetto della legalità diventi a Napoli una costante e che finalmente ogni attività abusiva venga eliminata, lasciando, nel contempo, a chi dovere la soluzione dei problemi legati al lavoro e all’occupazione.  

 

Gennaro Capodanno

 

 

 

 

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl