manifestazione contro la puzza- orta di atella

Ad organizzarla è stato il Comitato Ortanuova, che fino al 5 febbraio, data in cui è prevista la Camera di Consiglio al TAR, non rimarrà con le mani in mano.

26/gen/2009 16.37.05 Comitato Ortanuova Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 

PROTESTA DELLE MAMME ANTI-PUZZA

 

Ricomincia la protesta a Orta di Atella. E’ prevista infatti una manifestazione contro la puzza per martedì 27 gennaio. Ad organizzarla è stato il Comitato Ortanuova, che fino al 5 febbraio, data in cui è prevista la Camera di Consiglio al TAR, non rimarrà con le mani in mano. I protagonisti del corteo saranno principalmente le mamme, il cui slogan è: “NON C’E’ BELVA PIU’ FEROCE DI UNA MAMMA CHE PROTEGGE IL PROPRIO FIGLIO!”.

Non è la prima volta che le mamme sono chiamate a fare da portavoce a ragazzi e bambini ortesi, i quali continuano a esprimere il loro disagio verso un problema a cui, purtroppo, gli adulti non hanno saputo, o voluto, trovare ancora una soluzione. Già lo scorso 22 settembre, infatti, si creò una manifestazione spontanea da parte di mamme e studenti, che inaugurò poi la settimana della protesta continua davanti all’ingresso dell’opificio, ritenuto responsabile delle esalazioni nauseabonde oggetto della protesta.

E’ prevista una partecipazione di 800 – 1000 persone, che in gruppo si recheranno davanti al Comune di Orta di Atella, ove è previsto il sit-in.  Si invita tutta la cittadinanza a partecipare per far sapere alle Istituzioni che non sono disposti a trascorrere un’altra estate come quella precedente, in cui si era costretti a barricarsi in casa, senza poter godere dell’aria aperta.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl