medici specializzandi: lettera fazio

30/gen/2009 23.28.31 SIMS Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 (AGI) - Roma, 30 gen. - Il Ministero del Welfare deve provvedere "con urgenza" a trasmettere alla Conferenza Stato Regioni "tutti gli incartamenti utili a definire l'approvazione in sede tecnica e politica del fabbisogno: un ulteriore ritardo non sarebbe in alcun modo giustificabile comprensibile in quanto determinerebbe ripercussioni negative sul diritto all'accesso alla formazione e sul diritto all'accesso al lavoro dei giovani medici Italiani".     E' la sollecitazione rivolta per lettera al Sottosegretario al Welfare, Ferruccio Fazio, dal Presidente del Sigm, Martino Trapani, dato che oggi e' "il termine ultimo" per istruire le pratiche da mettere "all'Odg della seduta del 5 febbraio" della Conferenza Stato Regioni. Dunque, si sbrighi il Sottosegretario al Welfare "a trasmettere" alla Conferenza Stato Regioni "gli incartamenti relativi al fabbisogno di posti di specializzazione di area sanitaria da mettere a concorso per l'Anno Accademico 2008/2009", incalza Trapani. "Si sta infatti registrando - si precisa nella lettera - un inspiegabile ritardo, pari gia' a quattro mesi, nella definizione dell'iter concorsuale per l'accesso alle scuole di specializzazione mediche". E "le tappe che caratterizzano il procedimento in questione includono il passaggio in Conferenza Stato Regioni al fine di provvedere all'approvazione del fabbisogno di posti di specializzazione di area sanitaria da mettere a concorso per l'Anno Accademico 2008/2009", conclude la lettera del Sigm che attende un "segnale positivo" dal Sottosegretario Fazio. (AGI)     

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl