DICO NO ALLA DROGA!

Considerato il crescente uso di droghe che ormai si sono ampiamente diffuse, drammaticamente, anche tra i più giovani (11/12 anni la media d'età nella quale si sperimenta la prima assunzione), gli sportivi del Kick Boxing sardo hanno deciso di unirsi a questa campagna.

01/feb/2009 17.28.48 Chiesa di Scientology della Sardegna Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

NUOVA CHIESA DI SCIENTOLOGY DELLA SARDEGNA

-COMUNICATO STAMPA-

"DICO NO ALLA DROGA! DICO SI ALLA VITA!"

La Federazione Sarda Kick Boxing, in collaborazione con la Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e la Chiesa di Scientology della Sardegna, lancia un messaggio forte e chiaro a giovani e non solo, aderendo alla campagna: "Dico No alla Droga! Dico Si alla Vita!".

Considerato il crescente uso di droghe che ormai si sono ampiamente diffuse, drammaticamente, anche tra i più giovani (11/12 anni la media d'età nella quale si sperimenta la prima assunzione), gli sportivi del Kick Boxing sardo hanno deciso di unirsi a questa campagna. Il messaggio è stato lanciato fin dal primo momento oggi, al palazzetto dello sport di via degli Stendardi a Pirri dove si tenevano le qualificazioni ai campionati regionali e italiani. Gli istruttori di tutte le società partecipanti hanno infatti indossato, durante la presentazione del torneo, una maglia con su scritto "Dico No alla Droga!" e ognuno di loro ha firmato la promessa di divulgare questo messaggio in ogni occasione possibile, invitando i giovani a VIVERE LIBERI DALLA DROGA. A loro si sono uniti anche gli arbitri e gli atleti in gara.

Incisive le parole del presidente della federazione sarda Massimo Casula, il quale durante la presentazione, oltre a mostrare tutta la sua sensibilità affinché i giovani non facciano uso di droghe, ha anche citato una frase del filosofo e umanitario L. Ron Hubbard: "Le droghe privano la vita delle gioie e delle sensazioni che sono comunque l'unica ragione di vivere".

(fine)


Per ulteriori informazioni rivolgersi a:

tel.: 3281055314

e-mail: affaripubblici.sardegna@gmail.com

referente: Nicola Oi

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl