Tutela assicurativa per i soci Federprivacy

03/feb/2009 14.54.28 Ufficio Stampa Federprivacy Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Proprio al momento giusto, quando le sanzioni amministrative in materia di privacy sono state aumentate in misura pesante con potenziali picchi fino a 300.000 euro, (vedasi l’art. 44 del DL 207/2008) , producendo di conseguenza una maggiore esposizione da parte dei consulenti privacy che assistono i loro clienti, Federprivacy ha ottenuto a vantaggio dei propri soci una convenzione esclusiva con Essebi Insurance Broker, che consente adesso al consulente non iscritto ad un albo professionale riconosciuto, ma d’altra parte iscritto a Federprivacy, di poter stipulare una speciale polizza assicurativa per la responsabilità civile derivante dallo svolgimento dell’attività di consulenza per la privacy, permettendo allo stesso di rimanere indenne da ogni eventuale richiesta risarcitoria avanzata dai propri clienti.(aziende/enti/pubbliche amministrazioni/etc.)
Chi svolge l’attività di consulente per la privacy, (classificata come “attività pericolosa” ai sensi dell’art.2050 del Codice Civile), ma non appartiene a nessuna categoria professionale ufficialmente riconosciuta, conosce quanto possano risultare vane le richieste fatte al proprio assicuratore per avere una copertura mediante una polizza per i rischi che corre nello svolgimento del proprio lavoro, (basti pensare ai rischi informatici o giuridici), e se si considera che grazie alla convenzione con Essebi Insurance Broker, il consulente può beneficiare di tariffe analoghe a quelle riservate a professionisti iscritti agli albi professionali, in alcuni casi anche migliorative, possiamo ritenere che non vale proprio la pena di rischiare che una citazione per danni possa mettere in ginocchio la propria attività e colpire il proprio patrimonio, ma anzi, la possibilità di beneficiare di una polizza del genere, costituisce una concreta opportunità di godere di maggiori credenziali come professionista come opera diligentemente sul mercato.
Trattandosi di condizioni speciali usufruibili a livello collettivo, Federprivacy al momento raccoglie le pre-adesioni, e fornisce delucidazioni in merito scrivendo all’indirizzo email urp@federprivacy.it .  
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl