COMUNICATO DEL COMITATO NAZIONALE ASPIRANTI SPECIALIZZANDI - BANDO SUBITO, NO AGLI ACCORPAMENTI

03/mar/2009 12.39.52 SIMS Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Il Comitato Nazionale Aspiranti Specializzandi indice una manifestazione nazionale che si tradurrà in un SIT-IN A ROMA, PRESSO LA SEDE DEL MIUR, IN DATA 5 MARZO p.v, alle ore 10

La decisione, che prende le mosse dalla libera espressione e consultazione della volontà dei diretti interessati è stata dettata dal fatto che, nella stessa giornata, il MIUR ha convocato a Roma i referenti nazionali delle scuole interessate dagli accorpamenti. Sarà dunque un’occasione irripetibile per sostenere le nostre posizioni e mettere in luce quello che, ingiustamente ed arbitrariamente, continuiamo a subire.

Le nostre posizioni, più volte dichiarate, sono riassunte nei seguenti punti:

 

1) “Bando Subito: pubblicazione entro il 31 marzo 2009â€

A tal uopo auspichiamo che la Conferenza Stato-Regioni del 19 marzo, o eventualmente convocata in seduta straordinaria in data antecedente, approvi il fabbisogno triennale dei medici specialisti da formare. In tal modo, le prove del concorso potrebbero svolgersi entro la fine di giugno 2009, evitando il conflitto generazionale coi neoabilitati di luglio.

 

2) “No agli accorpamenti improvvisatiâ€

Gli accorpamenti delle scuole di specializzazione imposti dal MIUR rischiano di scontentare tutti e di creare un conflitto Ministero / Università senza precedenti, provocando un ulteriore ritardo nell’indizione del bando. Questi ultimi dovrebbero essere predisposti in maniera seria e ragionata, necessitando di tempi più lunghi e di un tavolo tecnico che li discuta. Non possono essere semplicemente imposti dall'alto. A pochi mesi dal concorso, inoltre, danneggiano enormemente i giovani aspiranti specializzandi che si vedono cambiare le carte in tavola da un momento all'altro, dovendo concorrere in una sede diversa da quella in cui frequentano e lavorano (gratuitamente) da anni.

 

3) “Scuola di Medicina d'Urgenzaâ€

Non siamo sfavorevoli alla sua attivazione, purché ciò non comporti ulteriori ritardi all'uscita del bando.

 

4) “Calendarizzazione delle procedure concorsualiâ€

La data del concorso deve essere regolarizzata una volta per tutte e la normativa vigente che disciplina la materia in questione deve essere corretta in funzione di scadenze rispettabili.

I disservizi registrati e l'approssimazione con la quale sono gestite le dinamiche inerenti il percorso formativo specialistico-professionalizzante dei giovani medici, futuri operatori del Sistema Sanitario Nazionale, devono essere rigorosamente evitati. Inoltre, occorre un’adeguata programmazione delle risorse e degli specialisti da formare in funzione delle reali richieste del territorio.

 

Invitiamo a partecipare alla manifestazione tutti gli aspiranti specializzandi, ma anche gli studenti degli ultimi anni di medicina su cui inevitabilmente ricadranno i ritardi di quest’anno, ma anche le Associazioni dei medici specializzandi e tutti coloro che vogliono sostenere la nostra iniziativa. Ringraziamo fin d’adesso il SIMS per l’ineccepibile impegno profuso in questi mesi di districate vicende e per il supporto, già espressamente dichiarato, alla nostra prossima iniziativa.

Infine, “Aspiranti Specializzandi d’Italia†ci appelliamo alle vostre coscienze, ormai quotidianamente provate da indicibili umiliazioni:

 

“DA MEDICI DEL FUTURO…A MEDICI SENZA FUTURO!â€

FACCIAMOCI SENTIRE…questa volta ne abbiamo facoltà!!!

 

www.sims.ms            www.giovanimedici.com

Dr. Martino Massimiliano Trapani
 
cell+39.338.2166287 fax +39.06.89283969  +39.0923.714263 
trapanimartino@yahoo.it
martino.trapani@uniroma1.it

__________________________________________________
Do You Yahoo!?
Poco spazio e tanto spam? Yahoo! Mail ti protegge dallo spam e ti da tanto spazio gratuito per i tuoi file e i messaggi
http://mail.yahoo.it
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl