CS - Summit di Primavera: la FOCSIV scrive al Presidente Berlusconi

Summit di Primavera: la FOCSIV scrive al Presidente Berlusconi COMUNICATO STAMPA Summit di Primavera: la FOCSIV scrive al Presidente Berlusconi Roma, 18 marzo 2009.

18/mar/2009 14.51.35 Volontari nel mondo - Focsiv Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

  

COMUNICATO STAMPA

 

Summit di Primavera: la FOCSIV scrive al Presidente Berlusconi

 

 

Roma, 18 marzo 2009. In occasione del Consiglio Europeo dei capi di Stato e di Governo chiamato Summit di Primavera che si terrà a Bruxelles da domani a dopodomani, tra le questioni in agenda anche quelle legate al cambiamento climatico. In particolare durante l’incontro verrà definita la posizione dell’Unione Europea in vista della Conferenza delle Nazioni Unite di Copenaghen.

 

In vista di questo incontro la FOCSIV ha inviato lettere di lobbyng al Presidente del Consiglio dei Ministri Silvio Berlusconi, al Ministro italiano per l’Ambiente Stefania Prestigiacomo, al Ministro Giulio Tremonti e al Ministro degli Affari Esteri Franco Frattini.

 

Nelle lettere ci sono le richieste affinché l’Unione Europea mandi un messaggio forte e ambizioso sugli impegni da assumere verso gli obiettivi di mitigazione e di adattamento. “L’UE deve esercitare un ruolo propulsivo per creare un clima politico favorevole alla conclusione del  negoziato con un accordo ambizioso ed equo per i paesi più poveri” chiede la FOCSIV.

 

Nel dettaglio le richieste sono: assicurare livelli adeguati di finanziamento per supportare le politiche di adattamento dei paesi più poveri; che questi fondi siano addizionali allo 0,7% del PIL; che le nazioni Unite rimangano il luogo principale per portare avanti il negoziato per l’accordo post-Kyoto; che i paesi più sviluppati garantiscano il trasferimento delle tecnologie ai paesi più poveri e che si impegnino ad obiettivi di riduzione di almeno il 30-40% delle emissioni entro il 2020 sulla base dei livelli del 1990 e dell’ 80-95% entro il 2050 in modo da contenere il riscaldamento globale al di sotto dei 2°C.

 

Per dare forza a queste richieste la FOCSIV sta conducendo la campagna Crea un clima di giustizia portata avanti in Italia in collaborazione con l’Ufficio Problemi Sociali e Lavoro e l’Ufficio per la Cooperazione Missionaria tra le Chiese della Conferenza Episcopale Italiana. Inoltre la Campagna è promossa da 20 tra le maggiori organizzazioni cattoliche italiane e gode del patrocinio della  Fondazione Lanza e del Centro Euro Mediterraneo per i Cambiamenti Climatici. 

 

“L’obiettivo della Campagna è ribadire ai politici e alle ­istituzioni l’urgenza di raggiungere gli Obiettivi del Millennio – spiega Sergio Marelli, Direttore Generale della FOCSIV – per i quali occorre agire per assicurare condizioni di sviluppo sostenibile perché tutti i popoli possano godere, oggi e nel futuro, delle risorse naturali.  Il risultato che vogliamo raggiungere con questa nostra Campagna è la sigla a Copenaghen nel dicembre di quest’anno di un accordo globale Kyoto post-2012 ambizioso che distribuisca in maniera equa gli oneri derivanti dall’impegno alla mitigazione e all’adattamento, senza che i costi ricadano solo sui paesi più poveri già duramente colpiti dai cambiamenti climatici e dalla crisi finanziaria”.

 

Per raggiungere questo obiettivo, la FOCSIV con le altre 15 organizzazioni aderenti alla CIDSE ha lanciato una raccolta firme che si sta svolgendo contemporaneamente nei 16 paesi di Europa e Nord America (www.climadigiustizia.it).

 

“Il Consiglio Europeo del 19 e 20 marzo è una tappa importante e ci aspettiamo che l’UE assuma impegni commisurati alle proprie responsabilità e all’altezza delle aspettative – conclude Marelli - e che l’Italia svolga un ruolo leader all’interno di questo percorso anche alla luce della presidenza del G8 di quest’anno e del ruolo che sarà chiamata a svolgere proprio sul negoziato post-Kyoto”.

 

 

 

 

 

 

Ufficio Stampa Volontari nel mondo – FOCSIV

Tel. 066877796, 066877867- Fax 06 6872373; Cell. 338.3032216

E-mail: ufficiostampa@focsiv.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl