STUDI DI SETTORE, CONFPROFESSION MONITORAGGIO E PRUDENZA

STUDI DI SETTORE, CONFPROFESSION MONITORAGGIO E PRUDENZA COMUNICATO STAMPAAI PROFESSIONISTI SERVIRA' PIU' TEMPO PER MISURARE LA CRISIStella (Confprofessioni): monitoraggio continuo e correttivi improntati alla massima prudenza.

04/apr/2009 10.43.18 ANMVI Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
COMUNICATO STAMPA
AI PROFESSIONISTI SERVIRA’ PIU’ TEMPO PER MISURARE LA CRISI
Stella (Confprofessioni): monitoraggio continuo e correttivi improntati alla massima prudenza.



(Roma, 4 aprile 2009) -“La crisi che ha colpito anche i liberi professionisti richiede che i correttivi agli studi di settore siano improntati alla massima prudenza e che tengano conto della reale situazione economica e sociale in cui operano oggi gli studi professionali”.  E’ il commento a caldo del presidente di Confprofessioni, Gaetano Stella, dopo la lettura del documento approvato il 2 aprile dalla Commissione degli esperti della Sose, la Società per gli Studi di Settore.

Ma con alcune “riserve”.

“E’ importante - dice Stella -  che per le libere professioni si faccia un monitoraggio continuo e prolungato, perché i professionisti non sono ancora in grado di quantificare l’impatto della crisi sulle diverse tipologie del comparto. Bisogna allentare la stretta presuntiva degli studi a fronte di indicatori studiati in una fase di “normalità economica” che non c’è più. L’attuale contesto economico non consente di poter determinare a priori il calo degli incarichi, dei compensi e degli incassi dei liberi professionisti, a fronte di costi che rimarranno immutati con un conseguente appesantimento dei parametri”.

“La strada è quella giusta- conclude il Presidente di Confprofessioni- auspichiamo che la Sose prosegua in questa direzione e siamo pronti a collaborare per raggiungere un obiettivo preciso e condiviso”.


Ufficio Stampa
Confprofessioni
0372/40.35.47
339/6445591
www.confprofessioni.eu

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl