comunicato stampa CISA- GCAP. G8 Agricoltura: mobilitazione a Treviso

15/apr/2009 16.17.09 Volontari nel mondo - Focsiv Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

COMUNICATO STAMPA

 

G8 Agricoltura: mobilitazione a Treviso

 

 

Roma, 15 aprile 2009.  Il Comitato Italiano per la Sovranità alimentare (CISA) e la Coalizione italiana contro la povertà (GCAP Italia), in rappresentanza di oltre 350 sigle della società civile, organizzano in occasione della riunione dei Ministri dell’Agricoltura dei G8 che si terrà dal 18 al 20 aprile a Cison di Valmarino (Treviso) un seminario e una mobilitazione per fare pressione sui governi e le organizzazioni internazionali competenti riguardo ai temi dell’agricoltura familiare, dei cambiamenti climatici, degli OGM.

L’evento prevede un seminario dal titolo “Il cibo al centro, l’agricoltura ovunque!” che si terrà il 18 aprile alle ore 9.30 presso Palazzo Bomben a Treviso e un presidio con stand delle associazioni e degli organismi aderenti che si propone di sensibilizzare l’opinione pubblica sugli stessi temi perché come dichiara Laura Ciacci, portavoce GCAP “la grave crisi alimentare che ha colpito l’intero pianeta in particolare i Paesi più poveri, aggravata dalla crisi energetica, finanziaria e climatica impone ormai a tutti i cittadini una riflessione sulla necessità di nuove politiche e nuovi stili di vita”.

 

 

“Invitiamo tutti a partecipare alla nostra iniziativa di Treviso – spiega Sergio Marelli, Presidente del CISA e portavoce GCAP -  e a sostenere le nostre richieste per mettere in atto misure concrete per uscire dalla crisi. Siamo convinti che la sovranità alimentare, un approccio basato principalmente sull’esperienza dei contadini di piccola scala e dei pescatori artigianali che privilegia i mercati locali e i metodi di produzione sostenibile, sia la via maestra. Questa soluzione ha già dimostrato le sue potenzialità in diverse esperienze promosse da alcuni governi. Ora tocca ai capi di Stato e di Governo agire affinché il diritto al cibo diventi diritto davvero garantito a tutte le popolazioni del mondo”.

 

 

 

NB: in allegato il programma del seminario

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl