ANAMM incontro con l'Ispesl sui rischi professionali

Allegati

17/apr/2009 11.09.03 ANAMMI Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
COMUNICATO STAMPA

LAVORARE IN CONDOMINIO: UN INCONTRO SUI RISCHI PROFESSIONALI

Per garantire la sicurezza sul lavoro anche in ambito condominiale,
l'Associazione Nazional-europea degli AMMinistratori d'Immobili, in sinergia
con l'Ispesl, organizza un seminario sul Testo Unico della Sicurezza.
L'incontro e' previsto per martedi' 21 aprile, presso la sede nazionale
dell'ANAMMI, con replica il giorno dopo

Una collaborazione fattiva con l'Istituto Superiore di Prevenzione e Sicurezza
del Lavoro (Ispesl) per rendere piu' sicuro vivere e lavorare in condominio. E'
con questo obiettivo che l'ANAMMI, l'Associazione nazional-europea degli
AMMinistratori d'Immobili, organizza un seminario sul Testo Unico della
Sicurezza (Dlgs n. 81/2008). L'incontro, destinato soltanto ai soci, e'
gratuito e si terra' in due date: martedi' 21 aprile e mercoledi' 22, sempre
alle ore 14.30, presso la sede nazionale dell'Associazione a Roma (V. della
Magliana Nuova, 93).

A illustrare le misure piu' recenti in materia di salute nei luoghi di lavoro
sar Carlo Vito Magli, direttore dell'Ufficio Affari Legali dell'Ispesl. Un
tema, quello della sicurezza, che tocca da vicino l'amministratore di
condominio: questi, per legge, e' da considerarsi il datore di lavoro di tutti
coloro che operano professionalmente nei condomini (giardinieri, portieri,
manutentori di vario tipo).

In particolare il dlgs 81/08, integrato da poco tempo da alcune nuove
disposizioni, impone l'assolvimento di alcuni obblighi per i quali, pero',
oltre alla professionalita' dell'amministratore, occorre anche l'intervento di
tecnici, supervisionati da chi amministra il condominio. In tal senso, l'ANAMMI
prevede in futuro altre iniziative di formazione e approfondimento sulle
problematiche della salute nei posti di lavoro e della sicurezza in casa.

Per il presidente Giuseppe Bica, "il Dlgs 81 conferma la necessit di un
approccio altamente professionale ai problemi condominiali. Ecco perche'
l'ANAMMI continua a promuovere la 'filosofia del bollino blu', intesa come
certificazione delle competenze dell'amministratore. In questo modo, garantiamo
sia la serieta' dei nostri associati sia i destinatari ultimi del nostro
lavoro, ovvero i condomini".

Ufficio stampa ANAMMI: Silvia Cerioli
tel. 06.55272323 - cell. 3387991367







































blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl