Il 25 aprile seminario su "Aiuti e crisi economica". Interverrà anche il Cardinale Renato Martino

23/apr/2009 15.25.58 Volontari nel mondo - Focsiv Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

  

COMUNICATO STAMPA

 

Il 25 aprile seminario su “Aiuti e crisi economica”

 Interverrà anche il Cardinale Martino

 

Roma, 23 aprile 2009. “Aiuti e crisi economica mondiale: modello di sviluppo o sviluppo del modello?”. È il titolo del seminario che si terrà dopodomani, sabato 25 aprile, dalle ore 10 alle 13 presso la Sala delle Colonne della Pontificia Università Angelicum a Roma, organizzato da Volontari nel mondo FOCSIV. Un evento per discutere di nuovi modelli di cooperazione internazionale in un momento in cui la crisi economica incide sulla vita di milioni di persone dei Paesi del sud del mondo, ma anche dei Paesi ricchi.

Il tema al centro dell’iniziativa – che vedrà tra i relatori il Presidente del Pontificio Consiglio giustizia e pace S. Em. Cardinale Renato Raffaele Martino, e la partecipazione di importanti rappresenti dell’associazionismo - è il finanziamento allo sviluppo alla luce della crisi economica attuale con interventi sul modello di sviluppo, sulle pressioni verso nuovi modelli di cooperazione internazionale verso nuove regole per la finanza internazionale soprattutto a seguito del Terzo Forum di Alto livello sull’efficacia degli aiuti che si è tenuto ad Accra nel settembre del 2008 e della Conferenza internazionale di follow-up sul finanziamento per lo sviluppo che si è tenuta a Doha dal 29 novembre al 2 dicembre del 2008”.

Avendo partecipato al processo che ha portato a Monterrey, alla Conferenza stessa che lì si è tenuta nel marzo del 2002 e al suo follow-up fino alla Conferenza di Doha “siamo convinti che molto ancora deve essere fatto per adempiere allo spirito del cosiddetto Monterrey Consensus –spiega Sergio Marelli, Direttore Generale di Volontari nel mondo FOCSIV –. La Conferenza di Doha ha portato ad un risultato deludente. Le grandi aspettative per una Conferenza che doveva assumere decisioni concrete per il destino di miliardi di poveri, accresciute dalle urgenze dettate dagli effetti drammatici che le crisi economica, climatica e alimentare hanno sui Paesi in Via di Sviluppo, si sono scontrate con i contenuti di una dichiarazione finale che a mala pena ha confermato gli impegni di Monterrey, senza considerare il drammatico aggravarsi della situazione di oggi. In più la crisi economica attuale sta sempre più mettendo a rischio gli impegni internazionali assunti in materia di aiuti allo sviluppo, mentre scarsa attenzione viene prestata a quelle che da anni proponiamo come le riforme necessarie per prevenire questo tipo di crisi e per recuperare fondi da destinare allo sviluppo: dalla  lotta ai paradisi fiscali all’introduzione di fonti innovative di finanziamento, alla riforma delle istituzioni finanziarie internaizonali. In una parola, coerenza delle politiche”.

In occasione del seminario sarà presentato anche il nuovo numero della Collana Quaderni dal titolo “Aiuti e finanziamento per lo sviluppo” che raccoglie i documenti di posizione della FOCSIV  sul tema insieme ad altri documenti attinenti, tra cui la nota preparata dal Pontificio Consiglio della giustizia e della Pace per la Conferenza di Doha.

 

PS: in allegato il programma del seminario

 

 

 

Ufficio Stampa Volontari nel mondo – FOCSIV

Tel. 066877796, 066877867- Fax 06 6872373; Cell. 338.3032216

E-mail: ufficiostampa@focsiv.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl