europarlamento: lo scandalo europeo

Oltre a questo grave ed incommensurabile danno sia d'immagine che ERARIALE, è emerso anche il fatto che su 78 EUROPARLAMENTARI italiani solo 6 si sono presentati alle ultime sedute.

24/apr/2009 10.08.34 Polizia Nuova Forza Democratica Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

EUROPARLAMENTARI: LO SCANDALO EUROPEO.

Il Centro Studi Polizia Nuova, a fronte di quanto gravemente emerso dalla trasmissione di EXIT dal titolo “EUROSTIPENDI DI LUSSO”, chiede un urgente intervento chiarificatore e risolutivo se non dalla politica almeno dalla Magistratura.

Tra i tanti scandali, che hanno umiliato l’Italia intera, abbiamo visto e sentito della “cresta” fatta da quei “signori” finanche sul biglietto aereo: una vera e propria VERGOGNA!!!

Oltre a questo grave ed incommensurabile danno sia d’immagine che ERARIALE, è emerso anche il fatto che su 78 EUROPARLAMENTARI italiani solo 6 si sono presentati alle ultime sedute.

Questo comportamento irresponsabile e menefreghista ha reso possibile l’approvazione della realizzazione del succo d’arancia senza utilizzare il succo vero di arancia.

E questo vale anche per il cioccolato che può essere creato senza il vero cioccolato, per l’olio di oliva che può anche non essere tale, per la pizza e tanto altro ancora.

Tutto questo perchè i NOSTRI EUROPARLAMENTARI NON ERANO PRESENTI A DIFENDERE GLI INTERESSI DELLA NOSTRA NAZIONE e quelli della difesa e della salvaguardia dei prodotti tipici nostrani.

In questo grave tempo di crisi economica, cos’altro ancora subiranno i produttori di questi gioielli italiani di fronte a questo gravissimo ed irreparabile danno economico???

Questi “SIGNORI”, CON IL LORO COMPORTAMENTO hanno ARRECATO UN DANNO ECONOMICO, ERARIALE ED OCCUPAZIONALE SENZA PARI ALL’ITALIA e ancora non gli fanno pagare nulla!!!

I NOSTRI EUROPARLAMENTARI ITALIANI HANNO DIMOSTRATO IL LORO TOTALE DISINTERESSE PER GLI INTERESSI DELL’ITALIA!!!

Meno male che TUTTI hanno messo sotto accusa il Governatore della Campania che, paragonato a quello che i nostri EUROPARLAMENTARI HANNO COMMESSO E DISTRUTTO, ha fatto ben poca cosa.

A tutto questo SCANDALO EUROPEO, si aggiunge l’ulteriore grave ed irresponsabile atto politico: l’Italia dà alla Comunità Europea 11 Miliardi di Euro e ne riesce a spendere solo 1 (uno).

E i 10 miliardi non spesi?? Ritornano all’Europa a favore di altri Paesi che, con quella barca di soldi, fanno vivere meglio i loro cittadini.

L’Italia soffre e i NOSTRI POLITICI SI COMPORTANO IN UN MODO CHE AFFOSSA E DISTRUGGE L’ITALIA e gli italiani favore gli altri Paesi membri!!!

A parte i risvolti penali delle vicende, sui quali solo un Organo è deputato e competente, il Centro Studi sottolinea la necessità di una revisione del sistema selettivo per i candidati all’Europarlamento tale che garantisca la tutela degli interessi dell’Italia sia sotto il profilo sociale che economico facendo terminare l’antidiluviana concezione delle poltrone.

Questi comportamenti SCANDALOSI devono terminare subito, occorrono persone PREPARATE, CHE CONOSCANO INGLESE E FRANCESE, CHE SIANO PRESENTI ALLE SEDUTE, CHE SI GUADAGNINO “ONESTAMENTE” I 450.000 (quattrocentocinquantamila/00) Euro all’anno senza “CRESTE” e/o false dichiarazioni e che assolvano al compito ai quali sono stati deputati: DIFENDERE GLI INTERESSI DELL’ITALIA IN EUROPA!!!

Portici, 24 aprile 2009

Il Vice Direttore

DI MARIA Pasquale

Tel. 347.6743936 - Fax 081.272211 - www.centrostudipnfi.altervista.org





blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl