DALL' ITALIA ALLA FRANCIA PASSANDO PER IL CILE.. I RAGAZZI DEL MONDO SI PREPARANO ALLA XX° GMG SPIRITUALMENTE ED ATTIVAMENTE

15/set/2004 04.05.13 daniele Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

DALL’ ITALIA ALLA FRANCIA PASSANDO PER IL CILE…. I RAGAZZI DEL MONDO SI PREPARANO ALLA XX° GMG SPIRITUALMENTE ED ATTIVAMENTE
(di Benedetta Cavicchia) martedì 14 settembre 2004 ore 10.57

5.000.000 A COLONIA - (14 settembre, h.10.57) - I giovani del mondo, le sentinelle del mattino, i papaboys si stanno preparando al grande evento di Colonia seguendo l’invito del Santo Padre Giovanni Paolo II a prepararsi spiritualmente attraverso l’ascolto della parola di Dio. Una Parola che parla anche attraverso i segni nei quali Dio ci guida. In tale guida l’uomo sperimenta una gioia profonda e scopre il desiderio di trovare Dio. Il cammino verso Colonia è così iniziato in tutto il mondo: dall' Italia alla Francia passando per il Cile. A Pozzuoli, vicino Napoli il 'calcio d'inizio' sarà dato domani, mercoledì 15 settembre quando, alle ore 20.00 al Villaggio del Fanciullo si svolgerà l' incontro con tutti gli animatori per illustrare le modalità di iscrizione alla GMG e per presentare il programma pastorale 2004/05. Il via al cammino inizierà con una festa che radunerà tutti i giovani che parteciperanno nel corso dell' anno all'itinerario spirituale verso la ventesima giornata mondiale della gioventù. Cammino che troverà le prime tappe nei giorni di Domenica 26 settembre alle ore 18.00 alla Parrocchia S. Ciro a Fuorigrotta, in concomitanza dell’arrivo delle reliquie di S. Chiara nella comunità delle “sorelle povere di S. Chiara” e mercoledì 29 settembre alle ore 19.30 nel convento “sorelle povere di S. Chiara”. Tante saranno le veglie di preghiera, che vedranno i giovani prepararsi spiritualmente attraverso l’ascolto della parola di Dio e non mancheranno le iniziative per aiutare i coetanei più bisognosi a partecipare alla Gmg.


E le idee non mancano ai ragazzi francesi, specialmente a quelli della diocesi di Cambrai, paesino a nord della Francia, poco distante dai confini con il Belgio, che hanno deciso attraverso una originale iniziativa, di autofinanziare la loro partecipazione alla XX° GMG di Colonia e nello stesso tempo di vivere una esperienza forte, di spiritualità, di amicizia e condivsione. La Pastorale giovanile di Cambrai propone di partecipare alla vendemmia in Borgogna. Attraverso tre itinerari, terra-aria-acqua, verso Colonia 2005 e la vendemmia in Borgogna i ragazzi potranno finanziare la loro gmg e probabilmente anche quella di altri loro coetanei. Sarà l’occasione per un vero lavoro di gruppo nei vigneti mitici della Borgogna e per approfittare di un’atmosfera eccezionale durante 8 ore al giorno (4 ore il mattino dalle ore 7 e 4 ore il pomeriggio ) per 8 giorni. Diversi viticoltori di Meursault accoglieranno i giovani che saranno in gruppi di 4-5 per la modica somma di 12,00 Euro al giorno alloggio e vitto compreso. Il parroco di Meursault metterà a disposizione dei giovani una sala della parrocchia di San Nicola per le serate e ci sarà un minibus per il viaggio (che prevede anche una visita a Taizé, a Cluny, ecc.) e per i trasferimenti locali. Ma il cammino verso la Gmg dei ragazzi di Cambrai è anche spirituale: durante l’anno, una volta a settimana, si svolgeranno incontri di preparazione per la partecipazione alla XX GMG. Le vendemmie si svolgeranno le due ultime settimane del mese di settembre 2004; finito il lavoro si farà il punto della situazione e, viste le risorse dei ragazzi di Cambrai , sicuramente si passerà ad un’ altra iniziativa.


Attraverso tre itinerari, terra-aria-acqua, verso Colonia 2005

Non solo in Italia e Francia i giovani si adoperano e si preparano spiritualmente per la Gmg di Colonia, ma in tutto il mondo. Anche i ragazzi cileni hanno iniziato il loro percorso spirituale partendo proprio dalle parole del Santo Padre:”
Ascoltare Cristo e adorarlo porta a fare scelte coraggiose, a prendere decisioni a volte eroiche. Gesù è esigente perché vuole la nostra autentica felicità.” “Cari giovani, la Chiesa ha bisogno di autentici testimoni per la nuova evangelizzazione: uomini e donne la cui vita sia stata trasformata dall’incontro con Gesù; uomini e donne capaci di comunicare quest’esperienza agli altri.” I giovani cileni hanno deciso di iniziare il loro percorso verso Colonia riflettendo sulle parole del Papa.Il 30 settembre, si svolgerà un incontro presso il collegio Santa Ursulo dal titolo “Incontro dei giovani con la Parola del Papa…Vogliamo vedere Gesù”. Sarà un primo incontro preparatorio che dalle 18 alle 22 attraverso materiale audiovisivo, riflessioni, lavori di gruppo e preghiera, si pone come obiettivo di avvicinare i ragazzi alla Parola attraverso i gesti e le parole del Santo Padre, di preparli spiritualmente attraverso l’ascolto della parola, a vedere gesù per poi andarLo ad adorare a Colonia


I ragazzi cileni hanno iniziato il loro percorso spirituale partendo proprio dalle parole del Santo Padre

Papaboys Press Information Service
Fondazione Papaboys Onlus
Via G. Barzellotti, 1 - 00136 Roma
Info Tel/Fax. 06/62282737
 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl