IL TE’ OLTRE I CONFINI

14/giu/2009 20.37.29 Cose di Tè Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Cose di Tè all’inaugurazione dell’Associazione Euro-Polis
 
Nei giorni scorsi, alla presenza del Preside prof. G. Torquati, presso la sala ristorante dell’Istituto d’Istruzione Superiore “Einstein - Nebbia” di Loreto è stata presentata Euro-Polis.
 
L’Associazione fortemente voluta dal professor Iuri Scarponi è nata e pensata per i ragazzi ed ha come obiettivo principale di far loro capire adesso più che mai quanto siano importanti le lingue, non solo nel settore turistico-alberghiero, ma per la loro formazione. Gli scopi sostanziali di Euro-Polis sono la diffusione della cultura italiana in Europa, l’ampliamento della conoscenza della lingua italiana, la promozione della cultura e della consapevolezza della cittadinanza europea, lo stimolare ed ampliare la conoscenza delle lingue e delle culture europee, favorire l’integrazione socio-culturale degli stranieri associati ed infine proporsi come luogo d’incontro e di aggregazione nel nome di interessi culturali e linguistici.
 
All’inaugurazione è stata invitata Fabiola Ruggiero, fondatrice di Cose di Tè, per raccontare i segreti e le leggende legate al Tè.
 
Ai tè presentati dall’atelier jesino è stato affiancato un buffet inglese preparato dal prof. Andrea Prezzemolo e dalla 5° classe del corso serale dell’Istituto Alberghiero.
 
Ma non è tutto. Per dare un senso ancora più profondo del messaggio che l’Associazione desidera trasmettere la famiglia di una delle studentesse dell’Istituto ha deliziato tutti gli astanti con la cerimonia marocchina del tè e dei dolci tipici del Marocco.
 
Questo per sottolineare che il tè non è solo una bevanda, ma anche un auspicio di buona salute (viste le sue riconosciute qualità) ed al tempo un trait d’union multiculturale.
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl