GLI STUDENTI UNIVERSITARI DEI CORSI DI LAUREA IN PROTEZIONE CIVILE DI FOLIGNO IN SUPPORTO ALL’EMERGENZA IN ABRUZZO.

Con il verificarsi dell'evento sismico abruzzese l'Associazione Studentesca Universitaria LARES, nata all'interno dei Corsi di Laurea in Protezione Civile attivati dall'Università di Perugia con sede presso il Centro Studi Città di Foligno, si è prontamente attivata in supporto al Dipartimento Nazionale di Protezione Civile.

19/giu/2009 12.07.43 Dario Galluccio Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Con il verificarsi dell’evento sismico abruzzese l’Associazione Studentesca Universitaria LARES, nata all’interno dei Corsi di Laurea in Protezione Civile attivati dall’Università di Perugia con sede presso il Centro Studi Città di Foligno, si è prontamente attivata in supporto al Dipartimento Nazionale di Protezione Civile.

La LARES è un’organizzazione di volontariato che promuove attività di formazione, informazione, aggiornamento ed intervento in emergenza.

In precedenza, l’Associazione ha collaborato attivamente all’organizzazione di eventi  quali “Il Decennale del Terremoto Umbro-Marchigiano” a Foligno e la mostra  itinerante “Terremoti D’Italia” del Dipartimento Nazionale di Protezione Civile.

Nell’ambito dell’emergenza sismica in Abruzzo la LARES ha operato inizialmente presso la Di.Coma.C (Direzione Comando e Controllo), che ha sede presso la Scuola della Guardia di Finanza di Coppito, in ausilio ad alcune funzioni di supporto:

·         Tecnico-Scientifica (Valutazione e Censimento Danni), svolgendo attività di informazione alla popolazione attraverso il reperimento delle informazioni riguardanti i sopralluoghi, il censimento danni e l’esito, raccogliendo e informatizzando i dati in software di localizzazione territoriale, fornendo un immediata risposta agli abitanti, nonché lo smistamento, la catalogazione e l’archiviazione di tutte le richieste dei cittadini ed Enti, riguardanti la macrosismica, la segnalazione dei danni, la richiesta d’interventi e la disponibilità dei professionisti e delle ditte. Inoltre presso la Reiss Romoli, sede distaccata della Funzione, si è occupata del controllo e dell’informatizzazione delle schede di rilevamento danni all’interno di un database nonché dell’organizzazione e dell’affiancamento di squadre di rilevamento per il censimento dei danni.

·         Comunicazione, gestendo attività di reperimento e trattamento dati riguardanti le tendopoli e le strutture di coordinamento, di informazione e comunicazione alla popolazione, di raccolta dati relativi ad attività e progetti da sviluppare.

·         Coordinamento Enti Locali (in collaborazione con l’Anci Umbria), occupandosi di attività in ausilio alle Amministrazioni Comunali coinvolte nell’emergenza nonché di organizzare e gestire tecnici comunali e vigili urbani provenienti da tutta Italia.

·         Assistenza alla Popolazione, Scuola ed Università, attraverso il supporto per l’avviamento del Campus Universitario, in ausilio alle esigenze ordinarie dell’Ateneo Aquilano e del suo info-point, nonché presso il COM 4 di Pianola, all’interno della Funzione Materiali e Mezzi, ed il COM 5 di Paganica.

 

La LARES, che continua a svolgere attività sul campo a L’Aquila con una turnazione settimanale di n. 30 volontari, sta vagliando ulteriori progetti di collaborazione con l’Università de L’Aquila, unitamente all’attivazione di altri servizi presso il Comune de L’Aquila ed il COM 5 di Paganica.

 

Per maggiori informazioni, visitare www.uniprotezionecivile.it; e-mail: lares@email.it

 

Dario G. Galluccio, Pina Persichillo, info@uniprotezionecivile.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl