notizie dal mondo 15 maggio - 15 giugno 2009

19/giu/2009 15.00.23 indipendenza Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

www.rivistaindipendenza.org

http://indipendenza.lightbb.com/forum.htm

in "Ultime notizie dal mondo" (versione integrale sul sito)

15 maggio - 15 giugno 2009

a) Libano. Il paese dei Cedri sceglie nelle urne la resistenza, ma il parlamento guarda verso Occidente. Per capire come cfr. 6, 8, 10, 11 giugno. E poi, il caso Hariri come pacchiana operazione di destabilizzazione del paese (15, 26 maggio). Smacco al Mossad da parte di Hezbollah (17 e 27 maggio). Sulla solidarietà concreta di Hezbollah alla resistenza palestinese (16 maggio).

b) Iran. Partiamo dalle elezioni, prima e dopo (9, 14 e 15 giugno). Il consenso maggioritario della comunità ebraica iraniana è andato ad Ahmadinejad (11 giugno). El Baradei mette in guardia da un attacco israeliano a Teheran (17 maggio). Infine la Casa Bianca irrigidisce i rapporti con Damasco a causa dell’infittirsi delle sue relazioni con Teheran (cfr. USA/Siria e Siria/Iran entrambi al 15 maggio).

c) Russia. Uno sguardo al Trattato di Sicurezza Collettiva (3 e 14 giugno); qualcosa di attinente anche in Russia/Kirghizistan (1 giugno). Sempre più freddi i rapporti con la NATO (16 e 17 maggio), per i missili in Polonia (cfr. Russia e Polonia entrambi al 21 maggio), in relazione alla Georgia (18 maggio) Mosca si riaffaccia in Iraq (16 maggio) e guarda al Polo nord (19 maggio). Il dollaro nella Banca Centrale Russa (20 maggio). Ma l’Eurasia (il progetto imperiale centroasiatico di Mosca) incontra il nodo bielorusso, e non da oggi (Bielorussia 29 maggio). Altre notiziole al 6 e 10 giugno.

d) Uno sguardo all’Africa. Kenya: crimini di guerra, i Mau Mau chiedono giustizia (17 maggio). Nigeria: Ken Saro-Wiwa vive (10 giugno). Somalia: la situazione precipita, tornano gli etiopi per conto di Washington (20 giugno). Infine un punto di vista sulla recente visita di Gheddafi in Italia (Italia/Libia 11 giugno).

Sparse ma significative:

· Perù. Gli indigeni insorgono e resistono alla svendita delle loro terre collettive. Una resistenza nazionale contro il Trattato di Libero Commercio voluto dagli USA. Garcia manda l’esercito e sceglie la strada della repressione per avere la meglio (7, 11, 12 giugno).

· Sri Lanka. I tamil come i palestinesi a Gaza? Cfr. 16 e 17 maggio; 1° giugno.

· Palestina. Esclusivismo teocratico comunitarista: i contenuti della nuova (vecchia) proposta di "pace" sionista (25 maggio, 11 e 15 giugno). Hamas scrive ad Obama (3 giugno). La situazione dei bambini di Gaza (15 maggio) e lo shock di Richard Goldstone, capo della commissione dell’ONU (6 giugno). Cosa ne sarà dei palestinesi? Cfr. 10 e 12 giugno. Israele. Ancora su Gaza (15 maggio). Espansionismo in Cisgiordania (21 maggio) e Gerusalemme (21 maggio). Verso la guerra con l’Iran? (30 maggio). Rapporti con l’amministrazione USA (16 maggio). Questione del Golan (16 maggio). I timori di Re Abdallah (Giordania 15 maggio).

Tra l’altro:

Cina / USA (22 maggio).

Italia (15, 30 maggio).

Euskal Herria (25 maggio).

Gran Bretagna / Scozia / Galles / Irlanda del Nord (13 giugno).

Francia (25 maggio).

Colombia (18 maggio, 13 giugno).

Venezuela (12 giugno).

Germania (20, 28 maggio; 10 e 15 giugno).

Iraq (20 maggio).

Argentina (21 maggio).

Afghanistan (18, 26 maggio; 11 e 12 giugno).

Brasile (14 giugno).

USA (18, 21, 25, 31 maggio; 1, 9, 14, 15 giugno).

Pakistan (15 giugno).

Unione Europea (12 e 15 giugno).

 

Saluti

P.S.: cerca "Indipendenza" anche su facebook.

info@rivistaindipendenza.org

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl