Aderiamo all’Appello dell’ONU per la grave crisi alimentare in Kenya

Attiva un sostegno a distanza su www.legateloaldito.org Solo pochi giorni fa l'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'alimentazione ha lanciato un allarme sulla gravissima crisi alimentare causata dalla scarsità di piogge che sta colpendo il Kenya.

07/set/2009 12.20.58 ForumSaD Onlus Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Con meno di un euro al giorno puoi aiutare un bambino e la sua famiglia a superare questo difficile periodo. Attiva un sostegno a distanza su www.legateloaldito.org

Solo pochi giorni fa l’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’alimentazione ha lanciato un allarme sulla gravissima crisi alimentare causata dalla scarsità di piogge che sta colpendo il Kenya. Secondo Burkard Oberle, direttore del Programma Alimentare Mondiale (WFP) del Kenya, “la gente sta soffrendo la fame e la malnutrizione colpisce sempre più bambini piccoli”. “In alcune aree - riporta la notizia redatta dal Centro Regionale di Informazione per l’Europa Occidentale delle Nazioni Unite - la percentuale di grave malnutrizione in bambini al di sotto dei cinque anni d’età supera il 20 per cento, molto più della soglia di emergenza stabilita al 15 per cento”.

Forum SaD è attento e impegnato anche rispetto a questa emergenza. Le 21 associazioni italiane che, attraverso Forum SaD, hanno dato vita alla Campagna Legateloaldito (www.legateloaldito.org) realizzano una vasta partecipazione ed interventi efficaci e innovativi a sostegno dei bambini che vivono nei Paesi poveri e insieme portano avanti il loro impegno nella consapevolezza che solo unendo le forze si potrà cambiare il domani.

Sono due i progetti della Campagna Legateloaldito che riguardano nello specifico il Kenya.

“L’Africa Chiama Onlus” provvede al mantenimento di circa 10.000 bambini in Kenya (Nairobi), Tanzania (Iringa) Uganda (Gulu) e Zambia (Ndola, Kitwe, Lusaka) attraverso interventi concreti, mirati e trasparenti in diversi settori compreso quello alimentare (20 centri nutrizionali, 13 mense scolastiche). In particolare, l’intervento “Lotta alla fame”, che prevede il sostentamento della mensa scolastica Mama Yetu sita a Soweto e coordinata dalle Suore Elisabettiane di Nairobi, mira al miglioramento dello stato di salute ed all’innalzamento della frequenza scolastica proprio attraverso un ampio intervento nutrizionale rivolto a i bambini delle scuole primarie e secondarie.

Anche “Assisi Solidale con i bambini del mondo”, la onlus che è emanazione delle Suore Francescane Missionarie di Assisi, lavora da oltre 100 anni in ben 13 Paesi, compreso il Kenya. Nei numerosi centri nutrizionali si combatte lo spettro della fame e della miseria che spesso ha conseguenze funeste su molti bambini. “Aiutare i bambini, in special modo, gli orfani dell’AIDS” dice suor Rosalinda, “è uno degli obiettivi fondanti della nostra onlus. Nell’ambito della campagna in favore del Kenya vorremmo incentivare il Sostegno a Distanza sia del singolo bambino (240 euro annuali), sia dei Centri Nutrizionali (circa 100 euro annuali) presso le nostre Missioni in cui bambini si recano in cerca di aiuto e di un pasto caldo, alcune l’unico che possono permettersi”.

“Legateloaldito:10.000 bambini hanno bisogno di te!” è la Campagna di solidarietà per il diritto al cibo, alla salute e all’istruzione che il Forum Permanente per il Sostegno a Distanza ha lanciato lo scorso marzo assieme a 21 associazioni che da anni operano sul campo con impegno e costanza. L’obiettivo:  incalzare i governi e le istituzioni internazionali  affinché vengano prese misure globali per fornire a migliaia di bambini, le vittime più vulnerabili dell’emergenza umanitaria in progress, gli strumenti fondamentali per sostenersi con dignità: l’acqua, il cibo, le cure sanitarie, l’istruzione.

21 associazioni per 21 progetti concreti, diretti, trasparenti: la Campagna Legateloaldito dà a tutti gli italiani la possibilità di trovare nella ricchezza delle proposte di solidarietà il proprio attivo coinvolgimento. Attivare un sostegno a distanza costa poco ma significa molto: risponde concretamente a emergenze come quella del Kenya, perché il cibo, la salute e l’istruzione non siano più negati a nessuno.

 

Info:
Numero verde 800 913511 - Tel.06.69921981 -  Fax. 06.69759467
www.legateloaldito.org
info@legateloaldito.org

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl