KUMINDA 9-10-11 OTTOBRE 2009 P.LE PICELLI

In P.le Picelli si troveranno spazi allestiti per la mostra-mercato con espositori provenienti dal territorio, dall'Italia e dal Sud del mondo; un ricco programma culturale, fatto di convegni e incontri; la ristorazione biologica e solidale; momenti di intrattenimento, di spettacolo e di animazioni.

29/set/2009 11.08.18 Volontari nel mondo - Focsiv Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
COMUNICATO STAMPA

28/09/2009

 

KUMINDA 2009

9-10-11 OTTOBRE

P.LE PICELLI

 

Il 9-10-11 Ottobre, in P.le Picelli a Parma, si terrà la seconda edizione di Kuminda, il  festival dedicato al diritto al cibo e alla sovranità alimentare.
Dopo il successo della prima edizione, tenutasi nel 2007 con un’affluenza superiore alle 15.000 persone, la seconda edizione di Kuminda prevede un grande evento che animerà l’Oltretorrente e l’intera città per un weekend. In P.le Picelli si troveranno spazi allestiti per la mostra-mercato con espositori provenienti dal territorio, dall'Italia e dal Sud del mondo; un ricco programma culturale, fatto di convegni e incontri; la ristorazione biologica e solidale; momenti di intrattenimento, di spettacolo e di animazioni.

La parte espositiva sarà composta da:

- i produttori di beni e servizi, locali e non, legati al circuito del Distretto di Economia Solidale di Parma (DES). L'intenzione del DES è di rendere visibile prassi di sovranità alimentare locale e di portare esperienze di economia reale, con storie di relazione tra chi compra e chi produce, In modo da comunicare la necessità e insieme la bellezza  di un’economia che sa coniugare concretamente giustizia, dimensione locale, rispetto per l’ambiente.

-  le associazioni e le organizzazioni non governative del Comitato Italiano Sovranità Alimentare

- le realtà associative socie di Cibopertutti e le organizzazioni di solidarietà internazionale del territorio

- le realtà del circuito degli espositori di Fa’ la cosa giusta! 

Il programma culturale è ricco di eventi, sono previsti: seminari, incontri rivolti a cittadini e ad operatori, presentazione di libri e di esperienze, spettacoli a tema, narrazioni, lezioni accademiche, laboratori rivolti a studenti, incontri formativi per insegnanti. Il tema del diritto al cibo e della sovranità alimentare viene declinato attraverso incontri su aspetti specifici (agricoltura, acqua, cibo, cooperazione, sostenibilità) e attraverso due importanti momenti seminariali:

- “Crisi economica, crisi ecologica, crisi alimentare. Passaggi di civiltà” in cui si intende mettere  in  discussione  la  visione dell’attuale  modelle  socio-economico  con il  contributo di relatori di rilevanza nazionale e internazionale (quali Mance, Sankara e altri)

- “La società civile italiana verso il Vertice Mondiale sulla Sicurezza Alimentare. Le analisi e le proposte del Comitato Italiano per la Sovranità Alimentare”. Presentazione del documento redatto in occasione del Vertice Mondiale sulla Sicurezza Alimentare di novembre 2009 a cura di alcuni esponenti del Comitato Italiano per la Sovranità Alimentare .

 

Il Festival Kuminda aprirà nei seguenti orari:

Venerdì 9  15/23

Sabato 10 ore 9/23

Domenica 11 ore 10/18

L’ingresso è GRATUITO.

 

GLI ORGANIZZATORI

Il festival Kuminda è organizzato da associazione Cibopertutti, Terre di Mezzo editore e Comitato Italiano Sovranità Alimentare, in collaborazione con Provincia di Parma, con il patrocinio di Comune di Parma e il sostegno di Fondazione Cariparma e Forum Solidarietà.

L'associazione CiboperTutti, nasce nel 2005 all'interno di un percorso sviluppato da una pluralità di organizzazioni per la promozione dell'evento KUMINDA. E’ costituita da 28 associazioni che si occupano della promozione del diritto al cibo e della sovranità alimentare nelle province di Parma e Reggio Emilia. www.kuminda.org

Terre di Mezzo è il giornale di “Cart'armata Edizioni srl”, casa editrice nata nell'ottobre del 1994, che è diventata una delle realtà italiane più autorevoli nel campo del giornalismo sociale e della promozione di stili di vita equi e sostenibili. Da qui nascono la prima guida Fa' la cosa giusta! (2002) e l'omonima fiera che dal 2004 si svolge ogni anno a Milano riunendo 50.000 visitatori, oltre 500 espositori dell'economia solidale, e in altre città come Trento, Genova, Torino. www.falacosagiusta.org  www.terre.it

Comitato Italiano Sovranità Alimentare, che agisce nell'ambito del più ampio Comitato Internazionale, è una piattaforma che vede coinvolte più di 270 organizzazioni, associazioni, ONG, movimenti di contadini, sindacati, ecc., per facilitare il dialogo tra la società civile e le istituzioni nazionali e internazionali, nell'elaborazione di politiche e strategie volte a garantire il diritto e la sicurezza alimentare a tutti.

 

 

 

Ufficio Stampa Kuminda c/o Forum Solidarietà

Rosanna Pippa

tel 0521 22 83 30  349.2604456

e-mail: rosanna@kuminda.org www.kuminda.org

 

Fa' la cosa giusta! c/o Terre di mezzo

Michela Gelati

tel 02 87 36 56 02,

e-mail: ufficio stampa@falacosagiusta.org www.falacosagiusta.org

 

Comitato Italiano Sovranità Alimentare

Segreteria Organizzativa

e Ufficio Stampa

c/o Volontari nel mondo – FOCSIV

tel 06 687 77 96, fax 06 687 23 73

e-mail: internazionale@focsiv.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl