AVERSA. Tutto pronto per la presentazione del libro “Riprenditi la tua vita” di Veronica De Laurentiis, in programma giovedì 26 novembre, alle 18, al chiostro monumentale di San Francesco.

20/nov/2009 19.22.24 New Dreams associazione Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Durante la serata ci saranno momenti di musica e spettacolo con la presenza del maestro Pietro Viti, chitarrista, e del soprano Simona Marino, i quali per la prima volta eseguiranno insieme musiche di Domenico Cimarosa, oltre ad un vasto repertorio di classici napoletani. Il maestro Dino Carano, invece, firmerà un’esibizione di danza.
“Stiamo lavorando alacremente per presentare alla città questo importante evento”, afferma il promotore Donato Liotto, patron dell’associazione “New Dreams”. “Veronica – aggiunge Liotto – ha deciso di partecipare con entusiasmo anche perché accenderemo i riflettori su tematiche delicate. In particolare, i disagi che vivono le donne, dinanzi ai quali non riescono a reagire”.
Non a caso, nel suo “Riprenditi la tua vita” la De Laurentiis, figlia del produttore cinematografico Dino e dell’attrice Silvana Mangano, scrive: “Ho voluto raccontare il mio percorso perché non farlo sarebbe stato come morire. Non l’ho scritto soltanto per dare voce a me stessa, quanto per dare voce alle tante persone che, come me, sono rimaste troppo a lungo in silenzio. L’ho scritto per capire le scelte che avevo fatto e per trovare il mio vero sé. L’ho scritto per riprendermi la mia vita e ispirare altre persone a fare lo stesso. Rivendicando ciò che era mio ho ritrovato il perdono, l’amore, la vita che avevo sempre voluto vivere. Anche tu puoi farlo. È stata la tragedia a darmi una seconda chance, a fungere da sprone per trasformare me stessa e, successivamente, per aiutare la trasformazione di altri”.
Per Liotto, dunque, l’appuntamento di giovedì “è una grande occasione per ascoltare dalla viva voce di Veronica tanti consigli per chi non sa uscire dal baratro. Abbiamo invitato tante scuole ed associazioni, speriamo che l’adesione sia totale. Confido nella sensibilità di tutti”.
Anche il sindaco Domenico Ciaramella si associa a Liotto e dichiara: “Sarei felicissimo di vedere il 26 novembre, al chiostro di San Francesco, la sala gremita di tante persone, soprattutto studenti ed esponenti di associazioni. Liotto ha organizzato questo evento con tanto impegno ed assieme all’amministrazione ha fatto tanti sforzi affinché tutto possa servire per uno scopo dai contenuti sociali di rilievo. Sono certo che la città ed il territorio risponderanno positivamente”.
 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl