ADMO: Emergenza midollo, aumentano le richieste ma nel Lazio diminuiscono i donatori

01/dic/2009 12.03.10 Spes - Ufficio Stampa Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Emergenza midollo

Aumentano le richieste ma nel Lazio diminuiscono i donatori

 

ADMO rilancia lo spot “Voglia di Vivere”

 

Nel 2008 a fronte dei 3.577 pazienti in attesa di trapianto, circa 400 in più rispetto al 2007, nel Lazio sono stati effettuati solo 7 espianti. In controtendenza rispetto al dato nazionale, che è andato costantemente aumentando, nel Lazio il numero dei potenziali donatori nel 2008 è sceso a 9.249, dai 9.320 del 2007 (fonte: IBMDR).

 
A richiamare l’attenzione sull’emergenza midollo è ADMO, Associazione Donatori Midollo Osseo, attiva nel Lazio dal 1996 e fondata in Italia nel 1990, che per l’occasione rilancia lo spot “Voglia di Vivere”.
 
Si allega il comunicato stampa con preghiera di diffusione.
 
Per ulteriori informazioni: ADMO Regione Lazio, tel. 0761.223155, e-mail admolazio@admo.it
 
Per informazioni stampa: Ufficio Stampa SPES, tel. 06.44702178, e-mail ufficiostampa@spes.lazio.it
_________________________
Ufficio Stampa SPES
SPES - Centro di Servizio per il Volontariato del Lazio
Via dei Mille, 6 - 00185 Roma
tel. 06.44702178 fax 06.45422576
email: ufficiostampa@spes.lazio.it
sito: www.volontariato.lazio.it
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl