COMUNICATO STAMPA ALPrimoPosto: IL PRIMO RATING SOCIALE ITALIANO

28/set/2007 20.10.00 ALVostroPosto Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
COMUNICATO STAMPA
ALVostroPosto Ricerche
 
Ospedale di Bolzano, Politecnico di Torino, la Sanità, Abn Amro, Direct Line, Opel Meriva, Aem Torino, Lunigiana Acque, Ulisse Rai3, l’Economist e Alvi risultano al primo posto nella soddisfazione degli italiani nei rispettivi settori, e cioè gli ospedali, le università, le istituzioni, le banche, le assicurazioni, le automobili, le utilities, i programmi TV, la stampa e i supermercati.
 
Il punteggio attribuito alle aziende è frutto di una elaborazione dei giudizi espressi dal campione di rispondenti, secondo una metodologia specifica per settore. Sul sito internet alvostroposto.com è possibile consultare la classifica per ogni settore, in cui sono state inserite solo le prime dieci aziende col punteggio più alto. Si tratta del primo rating sociale sviluppato e condotto in Italia, con l’obiettivo di mettere in risalto il buon governo e la buona gestione di aziende pubbliche e private.
 
ALVostroPosto, un centro di studi sociali indipendente creato da Antonio Loffredo, ha presentato il primo rating sociale italiano: ALPrimoPosto. Per alcuni mesi, ALVostroPosto ha studiato il livello di soddisfazione degli italiani nei confronti di centinaia di aziende pubbliche e private. I risultati e le classifiche per ogni settore sono consultabili sul sito alvostroposto.com.
 
La spesa del cittadino, a cominciare dalle tasse, deve trovare un'opinione favorevole sui servizi e prodotti che si ricevono in cambio. Gli italiani hanno espresso un giudizio molto articolato, rispondendo ad una serie di domande per ogni specifico settore. Ad esempio, per quanto riguarda la spesa pubblica, è stato espresso non solo il livello di soddisfazione per il servizio fornito dalle strutture pubbliche, ma anche il grado di importanza attribuito a ciascuna struttura con riferimento alla qualità della vita. Inoltre, gli italiani hanno indicato i fattori (organizzazione, efficienza produttiva, meritocrazia, innovazione e risorse) che dovrebbero essere sviluppati in ogni settore.
 
Ulteriori dati, analisi e commenti sono disponibili su richiesta, scrivendo a ricerche@alvostroposto.com


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl