Eventi, cortei, feste e spettacoli in Umbria

12/apr/2008 11.00.00 Pubbly Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Oltre al fascino dei suoi luoghi storici, l'Umbria offre al visitatore anche una ricca serie di eventi che rievocano tradizioni storiche e popolari dalle origini antichissime. Si tratta di momenti si splendida vitalità capaci di richiamare le suggestioni e le atmosfere di un grande passato. In questo articolo offriremo una serie di indicazioni sulle varie manifestazioni previste durante l'anno.

Calendario di maggio

Tre giorni dal primo martedì del mese di Maggio - Assisi.
È l'evento ideale per chi ama le atmosfere medievali. Le fazioni gentili di Parte di Sopra e Parte di Sotto si sfidano a colpi di esibizioni di sbandieratori, danze, sfide tra arcieri e balestrieri, canti, serenate. I rioni della città di Assisi sfilano in abiti tradizionali medievali accompagnati da fiaccole e bandiere mentre dame e cavalieri sciamano per la città intonando serenate e canti d'amore. Impossibile non tornare con la mente, in occasione di tale evento, al tempo di un San Francesco gaio giovinetto prima della conversione. Festa dei Ceri

15 Maggio - Gubbio
L'evento ha origini antichissime e cade alla vigilia della morte del santo patrono della città:
Sant'Ubaldo. Protagonisti indiscussi della festa sono i "Ceri": quattro enormi macchine di legno, del peso di circa quattro quintali, che recano in cima la statua di Sant'Ubaldo, Sant'Antonio e San Giorgio. I Ceri vengono portati a spalla e di corsa dai portatori dal Palazzo dei Priori (nella piazza centrale di Gubbio) fino alla sommità del Monte Igino, di fronte alla basilica del santo patrono.

Palio della Balestra
Ultima domenica di Maggio - Gubbio.
Le prime tracce di questa affascinante festa risalgono almeno fino al 1410. A fronteggiarsi alla presenza delle autorità medievali della città sono le squadre di San Sepolcro e di Gubbio, in costume storico e accompagnate da sbandieratori. I tiratori utilizzano balestre costruite da maestri artigiani secondo la più rigida tradizione medievale con gli stessi materiali del tempo. Al vincitore viene assegnato il palio. Dopo la gara, un suggestivo corteo storico, accompagnato da fiaccole, si snoda per le vie di Gubbio.

Giostra della Quintana
Sfida: seconda domenica di Settembre - Foligno.
Rivincita: terza domenica di Settembre - Foligno.
La gara è una riedizione, ripresa nel 1946, di una sfida risalente al XVII secolo che vede fronteggiarsi giovani cavalieri desiderosi di dimostrare la propria lealtà al Principe o alla dama amata. La sfida consiste nell'infilare, a cavallo e di corsa, con una lancia una serie di anelli che si restringono sempre di più, sospesi nella mano di un fantoccio. I cavalieri provengono da ognuno dei dieci rioni della città. La sera precedente la gara, per le vie di Foligno, si tiene un corteo storico cui prendono parte decine di figuranti in costume.

Infiorate del Corpus Domini
Domenica successiva alla festa del Corpus Domini - Spello.
Le cosiddette "infiorate" sono costruzioni realizzate con composizioni floreali di eventi, figure o motivi decorativi di ispirazione religiosa e preparate nel corso della notte con fiori rigorosamente freschi. Le vie della città vengono così decorate da questo spettacolo per la gioia degli occhi e del naso, dato che vengono scelti, per comporre le figure, fiori e erbe particolarmente profumati.

Per maggiori informazioni: Expo Umbria
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl