Roma muore soffocata dal traffico e senza democrazia

Roma muore soffocata dal traffico e senza democrazia Roma muore soffocata dal traffico e senza democrazia C'entra eccome il Sindaco Commissario per la mobilità Il Sindaco di Roma è divenuto Commissario per la mobilità nel lontano 2006, con questa motivazione: "…Considerato che le misure e gli interventi a tutt'oggi attuati, in via ordinaria, non hanno consentito il superamento delle problematiche emergenziali afferenti a specifici "fattori di rischio", connessi alla situazione del traffico cittadino, e che risulta necessario e urgente predisporre e realizzare un programma di interventi di emergenza, che consenta un miglioramento significativo e rapido della situazione in atto e favorire il ripristino delle normali condizioni di vita;…" (dal Dpcm del 6 agosto 2006 istitutivo del Commissario Sindaco) Normali condizioni di vita che non esistevano allora e non esistono oggi!

18/giu/2010 11.54.22 CALMA Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Roma muore soffocata dal traffico e senza democrazia

 

C’entra eccome il Sindaco

Commissario per la mobilità

 

 

Il Sindaco di Roma è divenuto Commissario per la mobilità  nel lontano 2006, con questa motivazione:

 

“…Considerato che le misure e gli interventi a tutt’oggi attuati, in via ordinaria, non hanno consentito il superamento delle problematiche emergenziali afferenti a specifici “fattori di rischio”, connessi alla situazione del traffico cittadino, e che risulta necessario e urgente predisporre e realizzare un programma di interventi di emergenza, che consenta un miglioramento significativo e rapido della situazione in atto e favorire il ripristino delle normali condizioni di vita;…” (dal Dpcm del 6 agosto 2006 istitutivo del Commissario  Sindaco)

 

 

Normali condizioni di vita che non esistevano allora e non esistono oggi!

 

 

Basta con il Commissario per la mobilità inutile per migliorare la mobilità, utile invece per finanziare interventi (ed appalti) e deroghe alle norme urbanistiche senza l’ascolto e la partecipazione  della cittadinanza.

 

Diciamolo insieme

mercoledì 23 giugno 2010 a Piazza San Marco dalle 17 alle 20

 

Manifestazione indetta da Calma

Coordinamento delle associazioni del Lazio per la mobilità alternativa

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl