Folla a Montearcosu, oasi wwf piu' grande d' Italia...

11/apr/2005 16.38.26 Quibio.it Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

FOLLA A MONTE ARCOSU, OASI WWF PIÙ GRANDE D'ITALIA.

L'oasi di Monte Arcosu, la piu' grande riserva naturale del Wwf in Italia a ridosso di Cagliari, si candida a diventare la porta del futuro Parco regionale del Sulcis, gia' previsto da una legge della Regione Sardegna. Nel frattempo, stamattina, le sue porte si sono aperte a centinaia di famiglie per la 'Giornata delle oasi': visite gratuite e guidate nelle 124 aree protette dell'Associazione ambientalista, disseminate in tutto il territorio nazionale. A Monte Arcosu gli arrivi sono cominciati fin dal primo mattino, nonostante il tempo perturbato e le temperature non proprio primaverili. Ma in molti non hanno voluto tradire un appuntamento con la natura che si rinnova ormai da 20 anni. Risale infatti al 1985 l'acquisto dell'oasi da parte del Wwf e l'obiettivo che si erano dati allora i responsabili della riserva, quello di ripopolare la specie del cervo sardo, a rischio di estinzione, ha superato ogni aspettativa. ''Quando abbiamo preso possesso di Monte Arcosu - spiega Luca Pinna, segretario regionale del Wwf - erano stati censiti un centinaio di capi. Oggi sono piu' di mille: un successo senza precedenti''. Un'azione di salvaguardia premiata dal numero di visitatori in costante aumento - le prenotazioni di scolaresche provenienti da tutta la Sardegna arrivano fino all'inizio dell'estate - e dall'entusiasmo che accompagna ogni iniziativa collegata all'attivita' dell'oasi. Lo testimonia l'attenzione che e' stata riservata alle varie mostre, alle proiezioni di filmati e diapositive su temi naturalistici allestite a Monte Arcosu per la giornata del Wwf. Ma anche l'interesse per i mini safari fotografici tra i sentieri della foresta, e soprattutto per i vecchi mestieri sviluppatisi nei secoli in questo polmone verde a pochi chilometri dalla citta'. In molti si sono cosi' appassionati oggi alla dimostrazione dei pastori che hanno prodotto il formaggio di capra secondo i metodi antichi. ''E' stata l'iniziativa che ha piu' incuriosito i visitatori - osserva Pinna - Un tuffo nel passato per riscoprire le vec! chie tra dizioni della nostra terra. Ma anche un rinnovato rapporto tra l'uomo e la natura''. Le abbondanti piogge degli ultimi giorni hanno creato uno spettacolo nello spettacolo: ruscelli gonfi d'acqua alimentano le numerose cascate all'interno della foresta, conferendo al paesaggio un aspetto ancora piu' suggestivo e invitante. Per Monte Arcosu si apre ora una nuova scommessa. Dopo aver consolidato la salvaguardia dell'ambiente e della bio-diversita', il Wwf punta a rendere maggiormente fruibile l'oasi e a coniugare la tutela paesaggistica con l'occupazione. E' stato cosi' lanciato un bando - le buste con le offerte si apriranno nei prossimi giorni - per l'affidamento della gestione dei servizi, dal ristoro al pernottamento, dalle visite guidate ai corsi di educazione ambientale, ad un soggetto professionale esterno. ''Il Wwf rimane proprietario della riserva e continuera' ad occuparsi della sua tutela - precisa Pinna - ma i servizi daranno lavoro ad una cooperativa di giovani dando un impulso allo sviluppo ai tre Comuni, Assemini, Uta e Siliqua, nel cui territorio e' compresa l'oasi. Insomma - conclude il segretario dell'Associazione - Monte Arcosu puo' e deve diventare il primo tassello del futuro Parco regionale del Sulcis''.

10/04/2005 ( Fonte Ansa.it)

---------------------------------------------------------------------------------------

Quibio.it l' usa e getta che rispetta l'ambiente - Il primo negozio on line di vendita di prodotti usa e getta Bio eco-compatibili come piatti, bicchieri ecc... rigorosamente biodegradabili e compostabili al 100%.

Quibio.it  l' usa e getta che rispetta l'ambiente -

Il primo negozio on line di vendita di prodotti usa e getta Bio eco-compatibili come piatti, bicchieri ecc... rigorosamente biodegradabili e compostabili al 100%.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl