Fonti rinnovabili ed innovazione ad Energimed 2005...

15/apr/2005 14.20.49 Quibio.it Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

FONTI RINNOVABILI ED INNOVAZIONE AD ENERGYMED 2005

Le fonti rinnovabili, il risparmio energetico nei Paesi del Mediterraneo e le novita' di aziende nazionali ed internazionali sono al centro di ''EnergyMed 2005'', mostra-convegno inaugurata alla presenza del sindaco Rosa Russo Iervolino. Alla manifestazione sono intervenuti il presidente della Provincia di Napoli Dino di Palma, l' assessore all'Ambiente del Comune di Napoli Casimiro Monti, l' assessore alle Attivita' produttive della Regione Gianfranco Alois, ed il direttore dell' Anea Michele Macaluso. ''Energymed'', che restera' aperta gratuitamente al pubblico fino a sabato prossimo, e' organizzata dall' Anea, Agenzia Napoletana Energia ed Ambiente, e promossa dal Comune e dalla Provincia di Napoli, dalla Provincia di Benevento, dalla Regione Campania, e dalle Universita' Federico II, Seconda Universita' di Napoli, Universita' di Salerno ed Universita' del Sannio con il patrocinio del Ministero dell' Ambiente e delle attivita' produttive. In mostra le applicazioni piu' innovative: integrazione architettonica avanzata di solare termico e fotovoltaico, caldaie ad altissima efficienza e caldaie a biomassa oltre ai nuovi veicoli a metano e a Gpl. Ad EnergyMed2005 partecipano numerose aziende ed istituti di ricerca: Anm, Arin, Ctp, Enel, Enea, Napoletanagas Clienti, Piaggio, Sprint Campania, Tirreno Power, Ises, Kyoto Club, Legambiente, WWF, Fiat, Irisbus, Butangas ed Eni. Il programma prevede un denso calendario di convegni, workshop e seminari. Si parlera' del solare termico, dei nuovi incentivi per il fotovoltaico, dell' eolico, delle biomasse nel panorama energetico italiano, della climatizzazione negli alberghi, delle fonti rinnovabili nel Mediterraneo, dei possibili finanziamenti per i veicoli a basso impatto ambientale, delle emissioni veicolari e bollino blu, della gestione razionale delle risorse idriche, e della qualita' dell' aria. A margine della manifestazione si terra' il Convegno nazionale degli Energy Manager della Fire (Federazione Italiana degli Energy manager), quello dell' Eni Gas Po! wer sul metano da autotrazione, ed il Congresso internazionale organizzato con la Ctp, l' associazione internazionale (Uitp) e la nazionale (Asstra) del trasporto pubblico. Una sezione specifica, ''MobilityMed'', e' interamente dedicata alla mobilita' sostenibile ed in particolare a tutti i progetti, iniziative e prodotti in grado di ridurre l' inquinamento e i fenomeni di congestione che hanno ripercussioni anche sullo sviluppo economico. ''La citta' di Napoli e' al centro del Mediterraneo - ha detto il sindaco Iervolino al taglio del nastro - a Napoli non mancano le energie alternative, il sole e il vento, quindi ci sono tutte le condizioni per sviluppare energie alternative che non inquinano. Questa mostra riguarda tutto il mediterraneo e Napoli ne e' ancora una volta la capitale''.

15705/2005 ( Fonte ansa.it)

----------------------------------------------------------------------------------------

Quibio.it l' usa e getta che rispetta l'ambiente - Il primo negozio on line di vendita di prodotti usa e getta Bio eco-compatibili come piatti, bicchieri ecc... rigorosamente biodegradabili e compostabili al 100%.

Quibio.it  l' usa e getta che rispetta l'ambiente -

Il primo negozio on line di vendita di prodotti usa e getta Bio eco-compatibili come piatti, bicchieri ecc... rigorosamente biodegradabili e compostabili al 100%.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl