Bracciano, ancora cemento, gli abitanti reagiscono

06/set/2010 16.15.47 fioree Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

BRACCIANO, ANCORA ABUSI  EDILIZI : ATTICO CON VISTA SUL…CIMITERO

E ALTRE ALLEGRE GESTIONI.

 

Gran parte della cittadinanza, già provata da troppe speculazioni e carenza di servizi,  si è organizzata in comitati e associazioni per far fronte alle minacce e contrastare il malcostume imperante nella cittadina alle porte di Roma.

 

(Bracciano, 6 settembre 2010): Cosa dire dei mastodontici edifici in costruzione nel centro del paese in località Prato Giardino? Appartamenti ad uso residenziale, negozi e uffici accanto e con vista panoramica anche sul cimitero,  con l’aggravante di non rispettarne il vincolo.

Non mancano le anomalie visto che, ancora prima che venisse richiesto il permesso di costruire, gli uffici comunali si erano attivati per garantirne il rilascio (infatti il permesso di costruire (n. 45/09) è stato rilasciato in data 11 giugno 2009, all’esito di istruttoria del 6 aprile 2008 su progetto presentato l’11 aprile 2008). Inoltre il direttore dei lavori,  arch.Camillo Bradde, è stato membro della stessa commissione edilizia che ha approvato il progetto.

Soltanto in seguito a una denuncia, le autorità competenti hanno riscontrato molteplici irregolarità, e così anche il Comune, che aveva ritenuto non sussistere alcun abuso, ha dovuto ammettere le violazioni.  I   lavori sono stati temporaneamente sospesi con una sanzione all’impresa costruttrice di 320.000 euro.

Foto http://www.facebook.com/?ref=home#!/profile.php?id=1631748721

 

A proposito del negozio di piastrelle e dei 4 garage previsti sotto al belvedere della chiesa del  Riposo,

con sbancamento della collina

1)      il progetto era già stato bocciato dalla Commissione edilizia in altre due precedenti occasioni.

2)      Nonostante il permesso di costruire fosse scaduto da un anno e mezzo (rilasciato 3 maggio 2007),  c’è stato il tacito assenso delle autorità allo sventramento nel novembre 2009.

3)      Il vicesindaco Cavini firmò il progetto dell’edificio commerciale, assunse la direzione dei lavori fino a settembre del 2009, poi gli subentrò il geom. Marco Sborzacchi, membro della Commissione edilizia che aveva approvato il progetto.

4)      Non è mai stato chiesto il parere della Soprintendenza ai Beni Archeologici del Lazio, nonostante sull’area gravino numerosi vincoli: in quanto zona confinante col centro storico, situata entro la fascia vincolata del lago, in contesto paesaggistico di giardino storico, ritenuta località con valore estetico e panoramico e infine,  zona limitrofa all’area archeologica.  Infatti, oltre alla vicinanza del castello Orsini-Odescalchi, presso la soprastante area della chiesa del Riposo si trovava il primo cimitero di Bracciano, utilizzato fino al 1870. Inoltre, a poche decine di metri passa l’antico acquedotto di Traiano.  

5)      Non a caso il PRG ha classificato la zona B1 di edilizia vincolata già completata, poi classificata con variante in sottozona G1 destinata alla creazione di parchi e giardini pubblici.

 

Villini per 1800 nuovi posti letto su 174mila metri cubi con variante al PRG

Nonostante moltissime nuove case siano vuote e invendute, il Comune di Bracciano sta avviando gli espropri per la mega operazione da affidare a cooperative edilizie selezionate.

Hai un terreno in una delle 4 aree individuate? Vale, poniamo, 100? Il Comune te lo esproprierà rimborsandoti il valore attuale (naturalmente basso). Ma potrebbe arrivare una cooperativa (selezionata!) che ti offrirà qualche soldo in più rispetto al prezzo dell’esproprio, ma sempre lontano da 100. E tu cosa farai? E se vorrai comprarti la casa che verrà edificata sul tuo ex terreno, andrai a pagare il valore di mercato dell’area, rivalutata come edificabile e residenziale.   I particolari sul sito della Regione Lazio

  http://www.regione.lazio.it/web2/contents/urbate/sala_stampa/news_dettaglio.php?id=414

 

 

ASSOCIAZIONE SALVIAMO BRACCIANO

Fiorenza.rossetto@gmail.com

via del Lago, 12 - 00062 Bracciano (Roma)

Tel.06.9988466 - 339.4641014

Skype: fioreross

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl